Artículos de Cile

Notizie »

Finalmente arrestano in Cile uno stretto collaboratore di Pinochet

ex-jefe-de-seguridad-de-pinochet-580x354

Dopo vari anni di fuga dai tribunali grazie a scuse legali, il colonnello ritirato Cristian Labbè, ex capo di sicurezza di Augusto Pinochet, è stato arrestato per ordine di un giudice. Labbè, anche ex sindaco di un quartiere borghese di questa capitale, integrante della giunta militare di Pinochet (1973-1990) ed uno dei suoi più stretti collaboratori, è accusato dell’applicazione di torture a quattro giovani a Panqguipulli, in Temuco, città del sud del Cile, nel 1973.

Notizie »

Una rivista cilena dedica la sua portata a Fidel

Fidel-revista-punto-final

Un ampio reportage di 12 pagine con analisi, commenti e profili riferiti alla vita ed opera di Fidel Castro, emerge oggi nell’ultima edizione della rivista Punto Finale del Cile. Con la portata, che è una gran foto del leader storico della Rivoluzione cubana, scomparso il 25 novembre scorso, Punto Finale intitola “Stirpe di liberatori” e più in basso una frase emblematica dell’Apostolo dell’indipendenza di Cuba, Josè Martì.

Notizie »

Bachelet ricorda il golpe militare e la morte di Allende

LaMonedaGolpe

La presidentessa del Cile, Michelle Bachelet, ricordò questa domenica nel palazzo de La Moneda che l’edificio fu “epicentro di una storia di orrore, morte e sequestri”, compiendosi 43 anni dal Golpe Militare che instaurò la dittatura (1973-1990) e l’assassinio dell’allora presidente Salvador Allende.

Notizie »

Condanna contro assassino di Victor Jara rompe l’impunità dei repressori

Víctor-Jara1

La sentenza dettata contro l’ex tenente cileno Pedro Barrientos, accusato dell’assassinio del cantautore Victor Jara, lasciò aperta una strada per continuare ad indagare su quello che è accaduto in Cile durante il golpe militare nel 1973. Una giuria federale di Orlando, in Florida, condannò Barrientos come responsabile della tortura ed esecuzione extragiudiziale del popolare musicista, poeta, ed attivista politico cileno, nei primi giorni del golpe militare, diretto dal generale Augusto Pinochet contro il presidente Salvador Allende, 43 anni fa.

Notizie »

La morte di Pinochet lo assolve dai suoi delitti: giustizia cilena

Il dittatore Augusto Pinochet e sei degli ex agenti della polizia segreta sono stati assolti dalle loro accuse per delitti di lesa umanità poiché sono morti, mentre 77 membri della Direzione di Intelligenza Nazionale (DINA) sono stati condannati per il sequestro di Eduardo Ziede, scomparso nel 1974.

Notizie »

Victor Jara, 41 anni dopo

Victor Jara

Cantava, scriveva poemi, è stato professore, mimo e direttore teatrale, ma aveva idee di sinistra: Victor Jara ha ricevuto 44 spari dopo essere stato torturato dalla dittatura di Augusto Pinochet. E’ accaduto in Cile, 41 anni fa, il 16 settembre 1973, assassinato nello stadio Cile, dopo il suo sequestro, un giorno dopo il golpe di Stato di Pinochet, quando si trovava nell’Università Tecnica Statale di Santiago.

Notizie »

Ex agente della CIA è sospettato dell’assassinio di Pablo Neruda

Pablo Neruda

L’investigazione che si sta svolgendo per determinare le vere cause della morte del poeta cileno Pablo Neruda (1904-1973) ha scoperto che il misterioso medico che avrebbe inoculato un veleno al poeta è Michael Townley, ex agente della CIA, già processato per le morti del generale Carlos Prats e dell’ex cancelliere Orlando Letelier.

Notizie »

Punti importanti della Dichiarazione di Santiago del Vertice della CELAC

Cumbre-de-CELAC

Il primo Vertice della Comunità degli Stati Latinoamericani e Caraibici (CELAC) che ha riunito 33 paesi dell’area, si è concluso lunedì 28 gennaio con la Dichiarazione di Santiago, un documento di accordi, i cui punti centrali sono i seguenti:

Notizie »

Raul Castro: per Cuba e per me è un grande onore assumere oggi la Presidenza Pro Tempore della CELAC

raul-castro-asume-cuba-presidencia-de-celac-en-chile-enero-de-2013-580x384

Eccellente Sig.. Sebastian Piñera, Presidente della Repubblica del Cile;

Sig.ri Presidenti, Primi Ministri e Capi di Delegazioni;

In primo luogo, vogliamo ringraziare il Cile per le attenzioni ricevute e per la presidenza effettiva della CELAC dalla sua costituzione.
Per Cuba e da parte mia è un grande onore assumere oggi la Presidenza Pro Tempore della CELAC. Sento che è un riconoscimento all’abnegata lotta del nostro popolo per la sua indipendenza, che rappresenta un omaggio speciale a Josè Martì, nel 160° anniversario della sua nascita.

Notizie »

Primo vertice CELAC-UE. L’occasione che l’Europa liberista non saprà ne vorrà sfruttare

cumbre-celac-ue

Avrà inizio tra ormai poche ore – nei giorni 26 e 27 di gennaio – in Cile, segnatamente presso la capitale Santiago, il primo vertice CELAC (Comunità di Stati Latinoamericani e dei Caraibi) – UE (Unione Europea). «Cumbre» dove si riuniranno sessanta, tra capi di stato e rappresentati di governo di entrambe le regioni. Inedito confronto tra due entità politiche sovranazionali molto diverse tra loro, che cade in un momento storico particolare.