Articoli su Alan Gross

Notizie »

Editoriale del The New York Times chiede scambio di carcerati tra gli USA e Cuba

Esiste solo un modo viabile di ritirare (Alan) Gross da un’equazione sufficientemente complessa (con Cuba), afferma questo lunedì un nuovo editoriale dell’edizione stampata del quotidiano nordamericano The New York Times: l’amministrazione Obama deve cambiarlo per i tre cubani che sono da 16 anni dietro le sbarre negli Stati Uniti. Il quotidiano, che ha pubblicato tre editoriali a favore della normalizzazione delle relazioni tra Cuba e gli USA in ottobre, ha riconosciuto che “da quasi cinque anni, le autorità in Cuba hanno arrestato Alan Gross, un subappaltatore del governo statunitense che stava lavorando in un progetto riservato” per estendere una rete illegale nell’Isola.

Notizie »

Fernando González: Obama ha nelle sue mani la libertà dei nostri compagni

Fernando Gonzalez

La liberazione dei tre dei Cinque cubani che rimangono in carcere negli Stati Uniti dipende della volontà politica del presidente Barack Obama, ha affermato oggi Fernando Gonzalez in una conferenza stampa. Gonzalez, che recentemente ha compiuto integralmente la sua condanna ingiusta di 19 anni, ha risaltato in una conferenza stampa l’importanza della III giornata di solidarietà per i Cinque cubani che si svilupperà a Washington dal 4 al 10 di giugno prossimi.

Notizie »

Congressisti favorevoli al dialogo senza condizioni tra USA e Cuba

Quattro congressisti statunitensi si sono incontrati a L’Avana, dove esistono le condizioni per avanzare in negoziazioni dirette e senza condizioni, che permettano di normalizzare le relazioni tra gli Stati Uniti e Cuba. Dopo dialogare con funzionari nordamericani e cubani, i legislatori hanno affermato che esiste una disposizione di entrambe le parti per sedersi a conversare su qualsiasi tema, con chiarezza ed in un clima di rispetto mutuo.

Notizie »

Cuba denuncia manipolazione nel caso di Alan Gross

Alan Gross

Cuba ha denunciato oggi che il governo degli Stati Uniti ha manipolato il caso del cittadino statunitense Alan Gross facendo circolare voci false sulla sua salute. Negli ultimi giorni si sono intensificati le dichiarazioni e le relazioni false di funzionari di Washington su Gross, in particolare sul presunto peggioramento della sua salute, ha avvertito in questa capitale la direttrice del Ministero degli Esteri statunitense, Josefina Vidal.

Notizie »

La salute di Alan Gross è normale

Alan Gross

Il Ministero degli Affari Esteri di Cuba (Minrex) ha informato oggi che lo stato di salute del cittadino statunitense Alan Gross continua ad essere normale e realizza regolarmente intensi esercizi fisici. Gross è stato condannato a 15 anni di carcere nel marzo del 2011 per introdurre a Cuba, in maniera illegale, mezzi di comunicazione per creare reti interne, come parte di un programma del governo degli Stati Uniti diretto a promuovere azioni destabilizzanti e sovvertire l’ordine costituzionale nel paese caraibico.

Notizie »

Dichiarazione ufficiale sullo stato di salute del cittadino nordamericano Alan Gross

Alan Gross, nel marzo del 2011

Cubadebate pubblica una dichiarazione del Ministero degli Esteri sullo stato di salute del detenuto nordamericano Alan Gross.
Di seguito pubblichiamo il testo integrale del comunicato:
“Lo stato di salute del Sig.. Alan Gross è normale. Soffre di malattie croniche proprie della sua età, per le quali riceve trattamento medico. Ha un’alimentazione sana e bilanciata. Mantiene un regime elevato di esercizi di ginnastica che dimostra il suo buon stato generale di salute.

Notizie »

Cuba mantiene la volontà di dialogare sul caso Alan Gross

Alan Gross, nel marzo del 2011

Una lettera del capo della Sezione d’Interessi di Cuba a Washington, Jorge Bolaños, al giornalista Wolf Blitzer, del programma The Situation Room, ricorda l’atteggiamento dell’isola intorno alla condanna contro Gross, imprigionato qui per atti contro l’indipendenza nazionale. Il funzionario spiega che l’isola ha trasmesso alla Casa Bianca la sua disposizione a dialogare per cercare una soluzione umanitaria al caso su basi reciproche.

Notizie »

Attorno, un’altra volta, ai Cinque Eroi cubani

Renè-Gonzalez-libero

Ma, per il momento, quando penso al paragone tra il cubano Renè Gonzalez e lo yankee Alan Gross preferisco l’altra espressione peninsulare che “non bisogna mescolare la velocità con la pancetta”, perché si basa su una cosa irrazionale, una cosa assurda, e non c’è niente di più assurdo che l’analogia tra questi due uomini, che Washington sta trattando di “venderci” attraverso i suoi mezzi imperiali di comunicazione.

Notizie »

Alan Gross: né tonto, né innocente

Alan Gross

Dopo alcuni mesi in cui il governo degli Stati Uniti cercò di far tacere le ragioni di Cuba per catturare il nordamericano Alan Gross per atti contro l’indipendenza dell’isola, ed evitò di riconoscere la sua responsabilità nel caso, la verità si fa strada nella stampa mondiale.

Notizie »

Consulente del Senato degli USA chiede di eliminare i programmi di sovversione contro Cuba

Fulton Amstrong

Un articolo pubblicato dal The Miami Herald col titolo “È ora di eliminare i programmi che promuovono un cambiamento di regime a Cuba” e firmato da Fulton Armstrong, consulente della Commissione delle Relazioni Estere del Senato degli Stati Uniti, riconosce che i programmi del Dipartimento di Stato per un cambiamento di regime a Cuba “hanno i segnali di un’operazione segreta di intelligenza.”