Notizie »

Lula si consolida come favorito in vista alle presidenziali

lula-580x328Secondo un’inchiesta divulgata questa settimana in Brasile, l’ex presidente Luiz Inacio Lula da Silva intesta l’intenzione di voto tra l’elettorato locale con un appoggio del 42%. Secondo questi risultati, il dirigente risulterebbe trionfatore in tutti gli scenari simulati per un secondo turno elettorale, hanno segnalato i mezzi locali.  

I risultati dell’inchiesta realizzata dalla ditta Vox Popul a 2000 brasiliani in 18 municipi del paese, hanno anche indicato che Lula è il candidato presidenziale con minore indice di rifiuto in paragone col resto dei nomi.

D’accordo con questi dati, il candidato al secondo posto è il deputato federale e candidato di destra, Jair Bolsonaro, con appena il 16% di appoggio che, inoltre, avrebbe un rifiuto del 60% dei brasiliani.

Nelle settimane scorse, Bolsonaro è stato condannato a pagare una multa di 16.000 dollari per avere fatto commenti razzisti in un evento politico. “Gli afrodiscendenti non fanno niente, credo che non servono più neanche come riproduttori”.

Da parte sua, il candidato del Partito dei Lavoratori (PT) iniziò in agosto una carovana per sette regioni e 14 città del paese, con l’obiettivo di dialogare con la popolazione e conoscere le sue esigenze.

Accompagnato nel suo percorso dalla presidentessa costituzionale Dilma Rousseff e da altri leader del PT, Lula ha sottolineato che la destra mantiene una campagna di discredito e di persecuzione contro di lui.

Il mandatario ha annunciato in diverse opportunità che ci sono molte cose da cambiare in Brasile: democratizzare l’accesso all’educazione, lavorare nello sviluppo del paese e fermare le politiche neoliberali del presidente de facto Michel Temer.

(Con informazioni di TeleSur)

traduzione di Ida Garberi

Foto: @LulapeloBrasil

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*