Articoli su Lula da Silva

Notizie »

Lettera di Lula al Forum di San Paolo: “Abbiamo sottovalutato la volontà delle élite di affrontarci ad ogni costo e con ogni mezzo, compresi i colpi di Stato”

Lula

Il Forum di San Paolo, giunto quest’anno alla ventiquattresima edizione, è una conferenza annuale dei partiti politici della sinistra e altre organizzazioni dell’America Latina e dei Caraibi. La fondazione di questo importante incontro annuale avvenne nel 1990 su impulso del leader rivoluzionario cubana Fidel Castro, in concerto con l’allora sindacalista e presidente del Partito dei Lavoratori brasiliano Luiz Inácio da Silva, meglio conosciuto come Lula.

Notizie »

Lula dal carcere: “Brasile si deve ribellare all’agenda neo-liberista di Temer prima che sia troppo tardi”

Lula

Il candidato alle prossime presidenziali in Brasile e prigioniero politico Luiz Inácio Lula da Silva ha lanciato un monito preciso: il governo di Michel Temer sta sviluppando un ordine del giorno contro le conquiste sociali del paese e ha invitato la nazione a combattere e resistere all’assalto neoliberista del regime.

Notizie »

Sessanta Lulas nella Camera: deputati aggregano “Lula” al loro nome ufficiale nel Congresso

Todos-somos-Lula-580x369

“Sessanta Lulas nella Camera”. Così ha intitolato il Partito dei Lavoratori (PT) brasiliano il comunicato col quale ha informato che tutti i suoi deputati incorporano “Lula” ai loro nomi ufficiali nel parlamento in protesta per la detenzione del loro leader la settimana scorsa. “Sollecito che sia realizzata la sostituzione nella Camera bassa del nome parlamentare di Paulo Pimienta per quello di Paulo Lula Pimienta”, secondo la richiesta presentata dal leader del blocco del PT al presidente della Camera dei Deputati, Rodrigo Maia, al quale ha avuto accesso AFP.

Notizie »

Requiem per un sogno: Lula in prigione

Lula da Silva

Cosa può aver mai fatto Lula da essere messo in galera per 12 anni, mentre restano liberi i mandanti di migliaia di morti? Semplice: ha dato voce ai lavoratori e cercato un Brasile migliore anche per loro. Lula è responsabile dell’aver osato un modello socialdemocratico in Brasile, togliendo dalla povertà più abietta circa 40 milioni di cittadini brasiliani (il 20% della popolazione circa).

Notizie »

La nuova guerra giuridica in America Latina

Lula

La condanna in seconda istanza di Lula da Silva è un ulteriore passo nel perseguimento per via giuridica dei leader progressisti che hanno guidato il processo di cambiamento nella regione di inizio secolo, trasformando la vita quotidiana di milioni di persone. Se facciamo un breve ripasso della regione, capiremo la gravità del quadro: colpo di stato in Honduras, nel 2009, seguito dalla successiva inabilitazione di Manuel Zelaya Rosales; colpo di stato in Paraguay, nel 2012 e, subito dopo, inabilitazione di Fernando Lugo.

Notizie »

Lula si consolida come favorito in vista alle presidenziali

lula-580x328

Secondo un’inchiesta divulgata questa settimana in Brasile, l’ex presidente Luiz Inacio Lula da Silva intesta l’intenzione di voto tra l’elettorato locale con un appoggio del 42%. Secondo questi risultati, il dirigente risulterebbe trionfatore in tutti gli scenari simulati per un secondo turno elettorale, hanno segnalato i mezzi locali. I risultati dell’inchiesta realizzata dalla ditta Vox Popul a 2000 brasiliani in 18 municipi del paese, hanno anche indicato che Lula è il candidato presidenziale con minore indice di rifiuto in paragone col resto dei nomi.

Notizie »

Una condanna politica

lula-una-condena-politica-580x330

È difficile leggere in modo diverso la sentenza del giudice Sergio Moro: è una condanna politica, che cerca di dare una frustata in più ad un paese che vive di soprassalti istituzionali da tre anni, in mezzo ad una severa crisi socioeconomica. Come caratterizzare altrimenti una condanna a 9 anni di prigione per colui che dirige tutte le inchieste presidenziali svolte per le elezioni del 2018? È una condanna politica, senza dubbio, per un appartamento sul quale non hanno nessuna prova (firma, contratto, trasloco, eccetera) che dimostri che sia dell’ex presidente, come è rimasto dimostrato nell’udienza, mesi fa.

Notizie »

Non vogliono condannarmi, vogliono distruggere il progetto politico, denuncia Lula

Lula da Silva

L’ex presidente del Brasile Luiz Inacio Lula da Silva denunciò oggi che la caccia alle streghe giudiziale della quale è vittima da due anni non cerca di condannarlo, bensì cerca di distruggere il progetto politico che ha sempre rappresentato. “Le accuse false che mi hanno lanciato non avevano come obbiettivo esattamente la mia persona, bensì il progetto politico che rappresento insieme a milioni di cittadini: quello di un Brasile più giusto e con più opportunità per tutti”, sostenne Lula in un articolo pubblicato nel quotidiano Folha de Sao Paulo, con il titolo “Perché mi vogliono condannare”.

Notizie »

Percorrono Raul Castro e l’ex presidente Lula le istallazioni del Mariel

raul_y_lula

Il presidente cubano, Raul Castro, e l’ex mandatario brasiliano Luiz Inacio Lula da Silva hanno percorso aree delle installazioni portuarie del Mariel, nell’occidentale provincia di Artemisa. “Questa è l’opera più complessa che si abbia mai iniziato a Cuba “, ha commentato il dignitario cubano nel riferirsi alle costruzioni che faranno diventare questo luogo la principale porta d’ingresso e d’uscita del commercio estero dell’isola, ha precisato oggi il quotidiano Granma.