Notizie »

Pechino: “La guerra nella penisola coreana non avrebbe vincitori”

CoreaCommentando le dichiarazioni del ministro degli esteri nord-coreano, con Pyonyang che considera di aver subito una dichiarazione di guerra da parte di Washington, il governo cinese ha dichiarato questo martedì che “nessuno uscirebbe vincitore da uno scontro bellico nella penisola coreana.”

Il portavoce del Ministero delle Relazioni esterne della Cina, Lu Kang, ha dichiarato che Pechino spera che i politici statunitensi e Nord-coreani possano capire che ricorrere a mezzi militari non sia una soluzione percorribile nella penisola. Lo riporta Reuters. Un conflitto armato si convertirebbe in “una tragedia per i paesi della regione”, ha precisato Lu Kang in conferenza stampa.

La Cina ha anche condannato l’escalation della guerra verbale tra Stati Uniti e Corea del Nord.

Il ministro degli esterni della Corea del Nord, Ri Yong-ho, aveva annunciato lunedì come Pionyang si sentisse in diritto di abbattere i caccia bombardieri Usa anche al di fuori dello spazio aereo nord-coreano, dato che il governo statunitense avesse dichiarato guerra al suo paese.
Il Dipartimento dello Stato Usa, dal canto suo, ha negato di aver dichiarato la guerra al paese asiatico affermando che Washington continuerà a cercare una denuclearizzazione pacifica della penisola coreana.

da L’AntiDiplomatico

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*