Notizie »

Entra a Cuba l’uragano Matthew

Baracoa-Matthew-580x380Il Centro di Previsioni dell’Istituto di Meteorologia (INSMET) ha informato oggi che l’uragano Matthew toccò suolo cubano a Punta Caleta, territorio della costa meridionale della provincia di Guantanamo.

La parete dell’occhio di questo fenomeno meteorologico, raggiunse l’oriente del paese circa alle 18:00 e si prevede che continui avanzando con rotta verso il nord.

Le regioni sotto l’influenza di Matthew sono colpite da venti forti e piogge torrenziali, che hanno provocato l’incomunicabilità dei municipi di Guantanamo di Baracoa ed Imias.

L’occhio dell’uragano ha 28 km di diametro, e dopo il suo passaggio si sentirà un’apparente calma che può durare circa per un’ora, vicino al tramonto, ma dopo aumenterà i venti dell’uragano, che varieranno anche loro la direzione verso l’ovest.

Dopo alcune ore l’unica informazione sulla cittadina di Baracoa è che la situazione è disastrosa, ci sono molte strade nazionali bloccate per frane e un ponte interrotto.

da Prensa Latina

foto: EFE

traduzione di Ida Garberi

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*