Notizie »

Mettono in allerta in Argentina che vogliono arrestare Cristina Kirchner

Diana Conti

Diana Conti

La deputata nazionale Diana Conti ha avvisato che settori politici in Argentina vogliono arrestare l’ex presidenta Cristina Fernandez, per mezzo delle molte cause che le hanno aperto.   

Non perché ci sia una causa reale per il suo incarceramento, bensì perché è una forma in cui i giudici danno cibo alle fiere dell’antipolitica, manifestò la legislatrice del Fronte per la Vittoria al canale A24.

Conti spiegò che l’ex dignitaria sta litigando in un assalto incrociato di vari giudici che vogliono dimostrare che la politica come attività trasformatrice non ha nessun valore e potere.

Il più recente caso che si aizza contro la famiglia Kirchner gira intorno a Florencia, la figlia degli ex mandatari, nella cornice di una denuncia che spinge la deputata Margarita Stolbizer su un presunto arricchimento illecito.

Questa settimana, la famiglia Kirchner accorrerà ai tribunali per dimostrare che il denaro delle cassette di sicurezza non solo era dichiarato, ma fu già registrato dalla giustizia provenendo dall’eredità di Nestor Kirchner, anticipò il periodico Pagina 12.

Il denaro è stato accumulato -chiarì l’avvocato – dagli investimenti che fecero essenzialmente Nestor e Cristina dal 1975 in due titoli: proprietà e termini fissi.

da Prensa Latina

traduzione di Ida Garberi

foto: Cadena 3

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*