Notizie »

Presentano denuncia contro Rajoy per firmare patto sugli immigranti

emigrazioneIzquierda Unida (IU) presentò oggi una denuncia contro il presidente del governo spagnolo in funzioni, Mariano Rajoy, per sottoscrivere l’accordo sugli immigranti, tra l’Unione Europea (UE) e Turchia.  

“Si tratta di un accordo criminale che vulnera i diritti umani”, affermò il portavoce di IU nel Congresso dei Deputati, Alberto Garzon, sul documento firmato a metà di marzo dai 28 paesi membri dell’UE con Ankara.

In dichiarazioni alla stampa nell’entrata del Tribunale Supremo (TS) a Madrid, dove presentò la denuncia a nome del suo partito, Garzon denunciò che questo patto per la deportazione massiccia di emigranti e rifugiati, costituisce un delitto di lesa umanità.

Il deputato precisò che questo accordo sta inducendo a violazioni brutali nelle frontiere dell’Europa contro gente che scappa dalla guerra e dal terrorismo selvaggio dell’Isis.

“Fuggono da una guerra provocata dai paesi occidentali nella cornice della NATO, e quando arrivano alle nostre frontiere si trovano rinchiusi in campi di detenzione dove si vulnerano i loro diritti”, rimarcò.

“Rajoy ci vuole rendere complici di questa assurdità, di questa deportazione forzata e di massa della popolazione, che è citata nel nostro Codice Penale come delitto di lesa umanità”, condannò il dirigente di IU.

Ieri, tutte le formazioni rappresentate nel Congresso, salvo il conservatore Partito Popolare, incolparono Rajoy di calpestare il mandato col quale era andato a Bruxelles per ostacolare l’espulsione collettiva di emigranti, e criticarono che Spagna accogliesse appena 18 rifugiati dei 16 mila previsti.

da Prensa Latina

traduzione di Ida Garberi

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*