Notizie »

Rivelano dossier su nuovo leader del parlamento venezuelano

Henry Ramos Allup

Henry Ramos Allup

Un dossier segreto dell’ambasciata degli Stati Uniti in Venezuela rivela dati compromettenti sull’attuale presidente dell’Assemblea Nazionale, Henry Ramos Allup.

Un articolo pubblicato dalla giornalista Eva Golinger, rivela il dossier segreto dell’Ambasciata degli Stati Uniti in Venezuela, le opinioni del suo allora rappresentante, William Brownfield (2004-2007) e cita un documento declassificato datato aprile del 2006 e nel quale, William Brownfield, qualificò Ramos Allup come “grossolano, abrasivo, arrogante e pignolo”. Aggiunse che il politico di destra si era trasformato forse nel promotore più vorace dell’astensione elettorale.

Il dossier dell’ex ambasciatore in Venezuela affermò che Henry Ramos Allup ha deriso i candidati della destra per le elezioni presidenziali del 2006 e sottolineò le parole contro i politici che appellavano alla partecipazione popolare affermando che “stavano votando con il sedere scoperto.”

Eva Golinger indica che è un’ironia che il sistema e processo elettorale che Henry Ramos Allup squalificò nel 2006, sia quello che l’ha portato oggi a presiedere l’Assemblea Nazionale.

Nel documento, Brownfield criticò la dipendenza di Ramos Allup all’appoggio internazionale. L’allora ambasciatore statunitense disse: “invece di cercare i voti dei venezuelani, la principale strategia politica di Ramos Allup è chiedere aiuto della comunità internazionale.”

Inoltre Brownfield assicurò che i rappresentanti del partito Azione Democratica (AD) “hanno esplicitamente e ripetutamente richiesto fondi e favori alla nostra ambasciata. Quando un funzionario dell’ambasciata lo respinge, lo chiedono ad un altro.”

L’articolo segnala che, poco dopo aver assunto la presidenza del parlamento venezuelano, Ramos Allup violò una decisione emessa dal Tribunale Supremo di Giustizia sull’elezione di tre deputati delle stato Amazonas, facendoli giurare benché i risultati elettorali stiano in processo di revisione.

con informazioni di Russia Today e TeleSur

traduzione di Ida Garberi

foto: El Universal

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*