Notizie »

Fidel Castro assiste all’apertura dello Studio d’Arte del Romerillo a L’Avana

Il leader storico della Rivoluzione cubana, Fidel Castro, ha partecipato ieri sera all’inaugurazione di “Kcho estudio Romerillo, Laboratorio para el arte”, un centro culturale senza scopo di lucro, secondo una nota ufficiale rilasciata oggi in questa capitale.

Lo scopo di questo progetto culturale, aperto nel distretto metropolitano del Romerillo è la sperimentazione, lo sviluppo, la diffusione delle arti e della comprensione umana.

L’informazione descrive che dopo le 21:00, nel 55° anniversario dell’entrata a L’Avana di Fidel conducendo l’Esercito ribelle, il leader storico della Rivoluzione è arrivato allo studio d’arte, situto in calle 9° e 120 nel quartiere Romerillo, della municipalità Playa, ed ha salutato gli artisti e gli abitanti del luogo che hanno applaudito con vigore il nuovo arrivato.

Lo storico della città, Eusebio Leal, ed il famoso pittore Alexis Leyva (Kcho), hanno scoperto la targa con cui si è inaugurato lo Studio Romerillo in presenza di Fidel, che ha visitato lo studio, che ospitava la mostra “Lam, tu sei indispensabile”, che comprende opere originali di Wifredo Lam, ed un’esposizione di Kcho, intitolato “Il Pensatore”.

Secondo la nota, il “Kcho estudio Romerillo, Laboratorio para el arte” include -oltre allo spazio di lavoro- la biblioteca pubblica “Juan Almeida” ed il laboratorio sperimentale della grafica Romerillo.

di Arleen Rodriguez Derivet

Foto: Estudios Revolucion

traduzione di Ida Garberi

per scaricare le foto ad alta risoluzione, visiti la nostra pagina in flick

1 Comentario

Hacer un comentario
  1. Flavio Carnio / GrandeMaestrodiVita

    Nonostante i miei quasi sessant’anni, riesco ancora a provare per quest’uomo lo stesso sentimento di AMICIZIA che mi entusiasmava da giovane. Sento oggi come allora la sua grandezza morale, il suo insegnamento. Grazie a lui riesco anch’io a vivere la realtà di un pensiero rivoluzionario e sentirmi, nel mio piccolo, uomo nuovo nel mondo. Ho assistito ad un suo intervento a Roma. Oggi rivedendolo in pubblico lo sento vicino a me, ai miei pensieri, come lo sentivo quel giorno. Ho sentito mia la sua commozione mentre presentava una canzone su Chavez. Gioisco ogni volta che lo vedo ricomparire in publico. GRAZIE, GRAZIE, GRAZIE, Compagno Comandante Fidel Castro Ruz.

    Responder     

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*