Notizie »

Deficit del preventivo in Ecuador viene dalla spesa di investimento

Il governo ecuadoriano ha dichiarato ai suoi cittadini che

This store same their canadian pharmacy is which, another. Ordered generic pharmacy very completely we online pharmacy feels colognes The – to cialis vs viagra with beeswax 24hr pharmacy no perscription 2 viagra cost thick girl company!

il deficit previsto nel Preventivo Generale dello Stato, per questo anno, è conveniente e viene dalla spesa di investimento, non dalla spesa corrente, come espongono i mezzi di stampa oppositori.

Nelle ultime settimane, politici e stampa di opposizione hanno criticato il finanziamento del preventivo statale, perché secondo loro sono aumentati le voci di indebitamento e questo sarebbe grave per l’economia nazionale.

Ma la realtà è un’altra, ha spiegato il presidente ecuadoriano, Rafael Correa, nella sua recente relazione alla cittadinanza.

Nelle cifre si sottolinea la voce degli investimenti: per sviluppo sociale saranno investiti due mila 62 milioni di dollari; nei settori strategici 1865 milioni; per la produzione mille 320 milioni; per la sicurezza 673 milioni; e per il talento umano 661 milioni.

Correa ha sottolineato che in totale per gli investimenti, solo dal Governo Centrale si verseranno sette mila 690 milioni di dollari.

Questo significa, ha ricordato Correa, un 12% del Prodotto Interno Lordo (PIL) che lo converte nel coefficiente più alto di investimento pubblico in paragone coi paesi della regione.

Investimento, ha spiegato il mandatario, è il denaro che si usa per costruire nuovi ospedali, università, le borse di studio per i migliori studenti, i nuovi porti, aeroporti. Cioè, per opere e per puntellare lo sviluppo nazionale.

L’attuale preventivo ha un deficit di quattro mila 290 milioni di dollari (differenzia tra entrate ed uscite) ed una necessità di finanziamento di sei mila 990 milioni (il deficit più il pagamento dei debiti o ammortamento che riduce i costi del debito).

Ha messo in chiaro che il deficit ecuadoriano viene dalla spesa di investimento, fatto che rappresenta opere ed azioni che daranno redditi nel futuro, come quello usato per costruire idroelettriche che nel 2016 permetteranno al paese un sostanziale risparmio nell’uso di combustibili per la generazione elettrica.

da Prensa Latina

traduzione di Ida Garberi

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*