Notizie »

Renè Gonzalez, uno dei Cinque, si trova a Cuba

Renè Gonzalez, uno dei Cinque cubani prigionieri politici negli Stati Uniti, si trova in visita privata e familiare a Cuba, informano oggi mezzi nazionali. 

Renè è mantenuto in territorio statunitense per tre anni di libertà vigilata, nonostante abbia compiuto la sua condanna, e dopo il decesso di suo padre, Candido Gonzalez, ha sollecitato un permesso presso la Corte per il Distretto Meridionale della Florida per accompagnare la sua famiglia.

Gerardo Hernandez, Ramon Labañino, Antonio Guerrero, Fernando Gonzalez e Renè Gonzalez sono stati fermati nel 1998 per le loro investigazioni di gruppi terroristi radicati a Miami che programmano azioni contro Cuba ed hanno ricevuto le loro sentenze senza che si presentassero prove delle supposte accuse. 

Secondo la nota ufficiale divulgata oggi dalla stampa, il suo viaggio a Cuba è stato approvato sotto strette condizioni dalla giudice Joan Lenard che fin dall’inizio è stata a carico del caso dei Cinque cubani.

In questo senso, Renè ha dovuto consegnare alle autorità l’itinerario dettagliato del suo soggiorno nell’isola caraibica, dati sulla sua localizzazione ed informazione dei contatti nel paese.

Inoltre, aggrega la nota, dovrà mantenersi in contatto telefonicamente col suo ufficiale probatorio finché si trova a Cuba e ritornare negli Stati Uniti secondo il termine fissato. 

Questa è la seconda visita di Renè sull’isola dopo avere terminato la sua condanna.

Anteriormente è venuto nel 2012, sotto le stesse condizioni, per vedere suo fratello Roberto, che era gravemente malato ed è deceduto alcuni mesi dopo. 

con informazioni di Prensa Latina

traduzione di Ida Garberi

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*