Notizie »

Juan Formell y Los Van Van, tra i nominati al Grammy Latino

Los Van Van- Foto di archivio

Los Van Van- Foto di archivio

Il gruppo cubano Juan Formell y Los Van Van risultò nominato ai premi della musica Grammy Latino, tra i musicisti cubani selezionati in quattro categorie.

Il disco de Los Van Van, “La Machinaria” delle case discografiche EGREM ed ACDAM, eletto come Migliore Album Tropicale Contemporaneo, include temi ballabili come “Recibeme” e “Eso que anda”, ed abbraccia la sonorità degli anni 1980 e 1990 con nuovi arrangiamenti musicali.

La lista dei prestigiosi musicisti dell’isola scelti dall’Accademia Latina della Registrazione, è integrata, inoltre, da Leo Brouwer, Eliades Ochoa e Manuel Galban.

Nella categoria di Migliore Composizione Classica Contemporanea, Brouwer, il più importante compositore cubano del secolo XX, è stato nominato per Quartetto Quartetto n º 4 – Rem Tene Verba Sequentur, del marchio discografico Zoho Music.

Da parte sua, nel reparto Migliore Album Tropicale Tradizionale, Eliades Ochoa è stato nominato con “Un Bolero Para Ti”, delle case discografiche EGREM ed ACDAM.

Il disco di Ochoa, uno dei più importanti “soneros” cubani di tutti i tempi, riunisce bolero antologici cubani, interpretati dall’artista ed il Cuarteto Patria.

Come Best Long Form Music Video, è stato nominato il disco “Blue Cha Cha”, di Manuel Galban (1931-2011), una fusione della chitarra e della percussione, della casa discografica Concord Picante.

La cerimonia dei Grammys Latinos si porterà a termine il prossimo 15 novembre nel Mandalay Bay Events Center di Las Vegas.

Previo alla festa musicale, si realizzano eventi come Sessioni Acustiche e Feste sulle Strade, in sei città negli Stati Uniti, Brasile (Sao Paulo) e Messico, secondo gli organizzatori.

Inoltre, nella festa dei premi si aggiunge la consegna dei Premi Speciali ed il tributo alla Persona dell’Anno che onorerà in questa occasione il produttore, compositore ed attivista brasiliano Caetano Veloso.

con informazioni di Prensa Latina

traduzione di Ida Garberi

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*