Notizie »

Omaggio a Salvador Allende nel cuore di Santiago del Cile

Diverse organizzazioni sociali si riunirono oggi davanti al monumento di Salvador Allende, di fronte al palazzo de La Moneda, invitando il popolo cileno ad impedire la rinascita del fascismo.

Rappresentanti del Gruppo dei Familiari dei Detenuti e Scomparsi (AFDD), e dei Giustiziati Politici, della Centrale Unitaria dei Lavoratori (CUT), del Comando degli Esonerati delle Forze Armate, della Scuola dei Professori, degli studenti e dei partiti politici come il Comunista, Allendista ed i socialisti, tra gli altri, resero tributo a Salvador Allende.

In uno dei discorsi più applauditi, la presidentessa dell’AFDD, Lorena Pizarro, esclamò che la sua anima sta soffrendo, osservando come fino ad oggi si persegue il popolo, e come si incominciano ad assumere, di nuovo, condotte terroriste da parte del governo.

L’attivista ha detto anche di provare indignazione vedendo gli accessi a La Moneda recintati, in allusione alle transenne posizionate dai carabinieri negli accessi al palazzo di governo, ed i moltissimi militari antisommossa nei paraggi.

E non è lontano il giorno -annotò – in cui queste transenne dovranno sparire, per permettere al popolo cileno avanzare libero nell’Alameda, e rendere l’omaggio giusto che merita Salvador Allende.

Da parte sua l’ex colonnello Pedro Guerrero, del Comando degli Esonerati Politici, ricordò come i membri delle forze armate che non si sommarono al golpe furono perseguitati.

“Per annullare l’azione dei tribunali, si stabilirono le corti marziali, dei quali tutti i membri del comando sono stati delle vittime”, ha affermato.

Alla base del monumento, dove può leggersi la frase di Allende “ho fede nel Cile e nel suo destino”, furono posizionate corone di fiori a nome delle diverse organizzazioni sociali.

Durante la dittatura militare più di 40 mila persone sono scomparse, eseguite o torturate, secondo le relazioni ufficiali.

con informazioni di Prensa Latina

traduzione di Ida Garberi

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*