Artículos de golpe di stato

Notizie »

Venezuela, La Forza Armata Nazionale Bolivariana sul tentato golpe: “Stiamo con Maduro, stiamo con il Popolo”

ForzaBolivariana

La Forza Armata Nazionale Bolivariana informa il popolo venezuelano ed il mondo intero che all’alba di oggi domenica 6 agosto 2017 si è prodotto un’attacco terrorista di tipo paramilitare contro la 41º brigata dell’Esercitio Bolivariano, ubicata a Valencia, Stato di Carabobo.

Notizie »

Venezuela: il lato oscuro (occultato dal mainstream) di Leopoldo Lopez e Antonio Ledezma

LopezLedezma

Il Tribunale Supremo di Giustizia della Repubblica Bolivariana del Venezuela ha revocato gli arresti domiciliari e decretato il ritorno in carcere degli oppositori Leopoldo López e Antonio Ledezma, colpevoli di «non aver adempiuto alle condizioni imposte affinché si mantenessero gli arresti domiciliari». Invece, a leggere i soliti noti della stampa mainstream che ha ormai varcato il confine della post-verità per sfociare nell’imbecillità, si tratterebbe di arresti arbitrari operati da un ‘regime’ sempre più repressivo. Un altro aspetto costantemente ben occultato da una fitta cortina fumogena finto diritto-umanista è la vocazione violenta e golpista dei due personaggi in questione. Andiamo quindi a vedere chi sono Leopoldo Lopez e Antonio Ledezma.

Notizie »

Maduro: “la Costituente è l’espressione più grande del potere del popolo”

Nicolás-Maduro-1-580x378

Il popolo venezuelano è ad una settimana dalla gran vittoria nell’Assemblea Nazionale Costituente (ANC), risaltò il presidente Nicolas Maduro, durante il suo abituale programma domenicale. “Ad appena una settimana della gran vittoria dell’ANC si ascolta l’allegria di un popolo che vuole pace”, emerse il mandatario, nell’inizio del suo programma “Las domenicas con Maduro”, che questa volta si è trasmesso dalla Piazza Bolivar della capitale.

Notizie »

Venezuela: specialisti degli USA incaricati del progetto golpista

Josè Vicente Rangel

Il giornalista Josè Vicente Rangel affermò oggi che il golpe di Stato in evoluzione in Venezuela è stato preparato nei laboratori di guerra degli Stati Uniti da specialisti in attività destabilizzanti. Nel suo articolo “Il bersaglio, i bersagli”, pubblicato nella sua colonna nel quotidiano “Ultimas Noticias”, Rangel rivelò che un’investigazione confermò l’ingerenza straniera nella crisi politica della nazione sud-americana, dove in cento giorni di protesta oppositrice sono morti più di 90 persone ed altre migliaia risultarono ferite.

Notizie »

Esistono vincoli del terrorista venezuelano Oscar Perez con il governo di Capriles

Oscar Perez

Il terrorista Oscar Perez ha avuto contatti col governo dello Stato di Miranda, diretto dall’oppositore Henrique Capriles, poco prima di attaccare da un elicottero le entità governative del Venezuela, secondo le investigazioni. D’accordo col primo vicepresidente del Partito Socialista Unito del Venezuela (PSUV), Diosdado Cabello, le indagini hanno dimostrato che fu un meccanico l’ultima persona che contattò Perez, prima che sorvolasse Caracas, sparasse e bombardasse con granate contro il Ministero per le Relazioni Interne, Giustizia e Pace, ed il Tribunale Supremo di Giustizia, martedì scorso.

Notizie »

Venezuela denuncia complicità internazionale in attacco terrorista

helicoptero-venezuela-violencia-580x362

Il ministro di Relazioni Estere del Venezuela, Samuel Moncada, denunciò oggi la doppia morale di alcuni paesi ed organismi internazionali che mantengono un silenzio “complice” dopo il recente attacco terrorista contro istituzioni governative. “In qualunque luogo del mondo è terrorismo e fa parte di una cospirazione contro Venezuela”, disse il cancelliere in una conferenza stampa per condannare l’attacco svolto da un elicottero da parte di un gruppo armato contro le sedi del Tribunale Supremo di Giustizia e del Ministero del Potere Popolare per Relazioni Interne, Giustizia e Pace, a Caracas.

Notizie »

Ci sono le prove della premeditazione nella recente morte di un minorenne in Venezuela

Neomar

“C’è stata premeditazione nella morte del minorenne Neomar Lander in un’azione violenta oppositrice, ieri, nello stato Miranda”, suggerì oggi il vicepresidente esecutivo del Venezuela, Tareck El Aissami. “Sembra che fosse una morte pianificata, dal momento che già la messa in scena era preparata”, ha detto El Aissami dopo analizzare davanti alle stampa prove ed evidenze, come le dichiarazioni posteriori del deputato Miguel Pizarro, nelle quali cercò di responsabilizzare i corpi di sicurezza per la tragedia.

Notizie »

Amnesty International e il Venezuela: una lettera critica al portavoce italiano R. Noury

opposizionevenezuelana

Signor Riccardo Noury,
Portavoce e responsabile della comunicazione di Amnesty International Italia

con grande rammarico e preoccupazione apprendiamo come la sua organizzazione sia tornata a prestare il fianco all’offensiva delle destre contro la Repubblica Bolivariana del Venezuela. In un nuovo rapporto intitolato ‘Ridotti al silenzio con la forza: detenzioni arbitrarie e motivate politicamente in Venezuela’, Amnesty accusa le autorità venezuelane «di aver intensificato la persecuzione e le punizioni nei confronti di chi la pensa diversamente, in un contesto di crisi politica in cui le proteste che si susseguono in tutto il paese hanno dato luogo a diverse morti e a centinaia di ferimenti e arresti».

Notizie »

Forze di sicurezza smantellano cellule violente in Venezuela

derecha-violencia-venezuela-oposicion-580x395

Forze di sicurezza venezuelane smantellarono cellule violente finanziate dai partiti di estrema destra e che hanno seminato il caos in questo paese sud-americano, confermò oggi il ministro di Relazioni Interne, Giustizia e Pace, Nestor Reverol. In dichiarazioni offerte questo mercoledì al canale Venezuelana di Televisione, il generale Reverol annunciò che, durante le ultime 48 ore, “abbiamo smantellato nuove cellule terroriste armate che stanno provocando focolai di violenza, e cercano di calpestare i diritti alla vita, alla pace, al transito per le strade ed allo sviluppo quotidiano della società”.

Notizie »

Maduro denuncia azioni paramilitari dell’estrema destra venezuelana

Nicolas-Maduro

I partiti di destra della Mensa dell’Unità Democratica (MUD) installarono una struttura paramilitare in vari stati del Venezuela che agisce come gruppi irregolari in maniera autonoma, denunciò oggi il presidente venezuelano, Nicolas Maduro. Dopo avere consegnato al Consiglio Nazionale Elettorale (CNE) le basi dei suffragi della prossima Assemblea Nazionale Costituente, evento trasmesso dal canale Venezuelana di Televisione, Maduro aggregò che questi gruppi armati rispondono agli interessi della mafia colombiana, “che danno ordini di attaccare, distruggere ed uccidere”.