Notizie »

Smantellano piano contro il cancelliere Maduro, afferma ministro venezuelano

Nicolas Maduro

Nicolas Maduro

Il ministro venezuelano di Comunicazione ed Informazione, Andres Izarra, informò oggi che è stato smantellato un montaggio contro il cancelliere Nicolas Maduro che pretendeva vincolarlo con un supposto piano contro il governo de facto del Paraguay.

La rete televisiva multinazionale TeleSur ha trasmesso ieri un video originale nel quale rivelò che Maduro non si riunì solo con i militari paraguaiani prima della destituzione di Fernando Lugo, come pretendeva fare vedere un video manipolato presentato da Telefuturo, del Paraguay.

La ripresa, fatta da una camera di sicurezza, dimostra che contrario alle accuse della Cancelleria paraguaiana, il titolare venezuelano non cercava di incitare ad un’insurrezione militare, ma partecipava alle gestioni mediatrici coi suoi omologhi dell’Unione delle Nazioni Sud-Americane (UNASUR).

Il video originale riflette che erano i cancellieri dell’UNASUR, diretti dal suo segretario generale, Alì Rodriguez Araque, che si riunirono con la cupola militare per valutare la situazione del paese.

La trasmissione del nastro manipolato provocò che la cancelleria paraguaiana accusasse Maduro di tentare che le forze armate del Paraguay si ribellassero in difesa del presidente Fernando Lugo, alla fine destituito.

Immediatamente il governo de facto, presieduto da Federico Franco, dichiarò il cancelliere venezuelano persona non gradita.

Il diplomatico venezuelano, in risposta, reiterò il suo ripudio alle azioni portate a capo da Franco ed affermò che non gradito è il golpe di Stato che hanno dato al presidente Fernando Lugo.

Durante il programma Comunicazione in Tempi di Rivoluzione, trasmesso questo martedì da Radio Nazionale del Venezuela, il ministro Izarra segnalò che il materiale utilizzato da Telefuturo è stato pubblicato, come lo ha ammesso la ministro della Difesa di Franco, che ha assicurato di non avere visto il video.

Si tratta, denunciò, di un’aggressione contro Chavez ed il governo bolivariano, perché questo è uno degli obiettivi dell’imperialismo, che pretende debilitare l’unità e l’integrazione che rappresenta la leadership del mandatario venezuelano nella regione sud-americana.

con informazioni di Prensa Latina

traduzione di Ida Garberi

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*