Notizie »

L’ALBA appoggia la produzione di latte in polvere a Cuba

Bandiere dei paesi dell'ALBA

Bandiere dei paesi dell'ALBA

L’Alleanza Bolivariana per i Popoli della Nostra America (ALBA) finanzia l’investimento di una fabbrica di latte in polvere che si trova nella provincia di Camagüey, la principale di Cuba nell’allevamento bovino.

Ad un costo superiore agli otto milioni 200 mila dollari in equipaggiamento od attorno ad un milione di pesos in moneta nazionale, l’impianto potrà produrre due mila 100 tonnellate all’anno, informò Alexis Gil, direttore dell’impresa Prodotti Lattei Camagüey, che opererà con l’industria.

Annualmente Cuba importa circa 40 mila tonnellate di latte in polvere in vista di coprire le necessità di distribuzione sovvenzionata per tutti i bambini fino ai sei anni di età, per persone con dieta medica ed inoltre, la fornitura ad istituzioni di salute e circoli infantili.

L’investimento, di tecnologia cinese, si aspetta sia in funzione a metà del 2013, e permetterà al paese di ridurre l’acquisto all’estero dell’alimento, di otto milioni 500 mila dollari.

Gil spiegò che contemporaneamente risolverà in parte il deficit di capacità diretta a ricevere e processare il latte delle stalle che nei mesi della stagione piovosa, quando abbonda il foraggio e l’acqua per le vacche, oltrepassa giornalmente i 300 mila litri.

Oltre al latte in polvere, la fabbrica produrrà burro.

Il progetto approfitta delle installazioni di un impianto per lo stesso proposito la cui costruzione si paralizzò agli inizi della decade degli anni 90 del passato secolo per mancanza di finanziamento.

Varie cooperative di contadini e produttori individuali delle vicinanze porteranno il peso dei 60 mila litri di latte che giornalmente chiederà l’industria.

Osmara Fidalgo, presidentessa nel municipio di Camagüey dell’Associazione Nazionale dei Piccoli Agricoltori, ha detto che le unità di base realizzarono un studio per assicurare qualità nella fornitura dell’alimento alla fabbrica.

Tra le necessità, ha esposto che bisogna investire in sufficienti termos refrigerati in onore di mantenere l’alimento nei parametri ottimi, fino al suo trasferimento all’impianto.

Inoltre, in Camagüey l’ALBA partecipa alla modernizzazione di tre mulini per il riso e la costruzione di un altro equipaggiamento per il raccolto ed il trasporto del grano, oltre ad investimenti nelle infrastrutture di questo ramo.

preso da www.cubadebate.cu

traduzione di Ida Garberi

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*