Notizie »

Maradona si dichiara “tifoso numero uno della Palestina” ed incoraggia Chavez nel suo recupero

Maradona

Maradona

Il tecnico argentino Diego Maradona vuole visitare la selezione di calcio palestinese, in visita negli Emirati Arabi Uniti, perché è il suo “tifoso numero uno.”

“Voglio visitare la selezione palestinese per salutarli. Andare a visitare la selezione della Palestina è come quando Benjamín (suo nipote) mi dia un bacio”, ha detto venerdì Maradona a Baniyas, dove la sua squadra, il Al Wasl, ha vinto per 4-3 a Al Jazira e si classificò per le semifinali della Coppa Etisalat degli Emirati.

“Il popolo palestinese necessita che l’aiutiamo tra tutti, ed io sono a disposizione della Palestina. Sono il tifoso numero uno della Palestina, si arrabbi chi vuole arrabbiarsi”, assicurò l’argentino.

“Lo dico di cuore perché lo sento, dall’epoca di Cuba mi feci tifoso della Palestina”, aggregò Maradona.

La selezione di calcio palestinese è riconosciuta dalla FIFA ed occupa il posto 162 nella ranking mondiale.

Inoltre, in un altro articolo, Maradona assicura che prega per il recupero del suo amico Hugo Chavez che si trova a Cuba rimettendosi da un’operazione.

“L’amo, prego per lui tutti i giorni, l’amo al di sopra di tutte le cose”, ha detto Maradona all’agenzia DPA a Baniyas, negli Emirati Arabi Uniti.

Maradona affermò che sta in contatto con la gente vicina a Chavez per seguire la sua evoluzione.

Maradona mantiene amicizia tanto con Chavez che col leader cubano Fidel Castro, anfitrione del presidente venezuelano mentre si rimette a L’Avana.

preso da www.cubadebate.cu

traduzione di Ida Garberi

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*