Notizie »

Appoggio al Presidente Chavez cresce in ogni processo elettorale in Venezuela, afferma ditta di sondaggi

Il presidente del Gruppo GIS XXI, Jesse Chacan, mostrò davanti agli schermi di Vive TV gli ultima storici delle elezioni presidenziali che riflettono una crescita dell’appoggio popolare al Mandatario Nazionale in ogni contenda. “Nel 2000, il Presidente ottenne un 36% di voti, nel 2004 ottenne 40,34% e nel 2006 un 46,3%, cioè, c’è stato un processo di crescita della sua influenza.”

“Quando il presidente Chavez entra in qualche elezione c’è una maggiore mobilitazione dei settori vicini al processo rivoluzionario. Lui ha un effetto di influenza che va oltre i partiti politici. Tutti i settori contrari alla politica di partito si agglutinano attorno al presidente Chavez”, aggregò.

Paragonò i massimi storici di mobilitazione raggiunti dal presidente Chavez con quelli dell’opposizione, dimostrando un vantaggio di 7 milioni contro 5 milioni di voti, rispettivamente. “Se a questo aggiungiamo che incomincia l’anno con la migliore valutazione di gestione, diciamo che Chavez è un ‘osso duro da mordere ‘ per chiunque. È la figura più influente del finale del secolo XX e del principio del XXI. Contro tutto questo combatte Radonski”, aggregò.

Tuttavia, considerò che “non dobbiamo fidarci perché dell’altro lato c’è un nemico con molto potere economico ed internazionale.”

preso da www.cubadebate.cu

traduzione di Ida Garberi

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*