Notizie »

Questione nucleare è una scusa politica contro l’Iran, assicura Ahmadinejad

Il presidente Mahmoud Ahmadinejad terminerà oggi il suo soggiorno in Ecuador, dove affermò che la questione nucleare è appena una scusa politica contro l’Iran perché si sa che il suo paese non cerca di fabbricare bombe atomiche.

“Iran non è tanto imprudente da spendere denaro e non potere usarlo. Noi non vogliamo fabbricare bombe atomiche contro l’umanità”, affermò il mandatario persiano dopo una lunga giornata di lavoro nella sua seconda visita ufficiale in Ecuador, ultimo scalo di un viaggio in America latina.

Ahmadinejad segnalò che il suo paese non ha bisogno di bombe perché le sue bombe sono la sua cultura, la sua logica, il suo affetto ed amore per il prossimo.

Ha detto che l’Iran conta con una civiltà che risale a circa sette mila anni e possiede un territorio dove vivono i suoi abitanti, mentre quelli che non hanno una storia né un luogo stanno cercando bombe atomiche per dominare il mondo.

Segnalò che il suo paese è pressionato, insultato e calunniato, ma la comunità internazionale deve sapere che le potenze egemoniche non sopportano il progresso e lo sviluppo dei popoli, né la loro indipendenza.

Ha esposto come il Governo del suo paese è stato abbattuto con un golpe di Stato, dopo fu imposto un regime dittatoriale per più di 25 anni, appoggiato dagli Stati Uniti, senza che nessuno si preoccupasse dei diritti umani degli iraniani, fino a che il suo popolo si liberò.

Da allora, ricordò, l’Iran ha realizzato per lo meno 30 elezioni libere e l’ostilità si è rafforzata dopo la vittoria, mentre altri paesi non hanno realizzato nessuna votazione durante la loro storia, ma sono appoggiati incondizionatamente.

Ahmadinejad arrivò in Ecuador proveniente da Cuba, accompagnato da una delegazione di alto livello del suo paese, come parte di un viaggio che lo portò in primo luogo in Venezuela e dopo in Nicaragua, per rinforzare i vincoli coi paesi della regione.

In un programma parallelo, sua moglie visitò a Quito la Cappella dell’Uomo, recinto culturale costruito per l’umanità dal pittore ecuadoriano Oswaldo Guayasamin.

con informazioni di Prensa Latina

traduzione di Ida Garberi

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*