Notizie »

Radio e TV Martì non riescono a sapere che udienza hanno in Cuba

TV e Radio Martì, non riescono a sapere con certezza quale sono la loro udienza sull’isola a causa delle difficoltà per fare un sondaggio, informò questo martedì una relazione del Gruppo di Controllo del Congresso (GAO).

L’ultima volta che entrambe le stazioni radio sono riuscite a fare uno studio relativamente affidabile mediante chiamate telefoniche alle case cubane è stato tra il 2003 ed il 2008.

Suppostamente solo un 2% degli intervistati si collegava con alcuna delle due stazioni radio in quell’epoca, secondo la relazione della GAO che citò dati del consiglio di amministrazione che soprintende l’Ufficio di Emissioni per Cuba.

Un altro metodo di raccolta dei dati più recente è stato un sondaggio tra i cubani che arrivano in territorio statunitense. Di un totale di 667 intervistati, il 40% assicurò che ascoltavano regolarmente Radio Martì ed un 6% che vedevano almeno TV Martì una volta alla settimana.

Tuttavia, questi dati non sono affidabili per questo che l’Ufficio non ha ottenuto ancora il modo di applicare praticamente nessuna delle riforme che la GAO ha raccomandato un anno e mezzo fa, si dispiacque il Gruppo di Controllo.

La GAO raccomandò una fusione dei servizi di Radio e TV Martì col servizio in spagnolo di Voce dell’America.

Radio e TV Martì, stazioni radio governative, sono state create nel 1983 durante la presidenza di Ronald Reagan come parte della campagna di guerra sporca contro Cuba.

preso da www.cubdebate.cu

traduzione di Ida Garberi

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*