Notizie »

Approdò Raul Castro a Caracas per il Vertice della CELAC

Raul Castro arriva a Caracas per il Vertice della CELAC

Raul Castro arriva a Caracas per il Vertice della CELAC

Il presidente di Cuba, Raul Castro Ruz, approdò oggi in questa capitale di fronte alla delegazione dell’Isola che parteciperà al Vertice di fondazione della Comunità degli Stati Latinoamericani e Caraibici (CELAC).

La creazione della CELAC costituisce il fatto istituzionale di maggiore trascendenza nel nostro emisfero durante l’ultimo secolo, ha affermato il quotidiano cubano Granma informando della partenza verso Caracas del presidente del Consiglio di Stato e dei Ministri di Cuba.

La delegazione diretta da Raul Castro è integrata dal vicepresidente del consiglio dei Ministri Ricardo Cabrisas, ed i titolari degli Affari Esteri, Bruno Rodriguez Parrilla, e di Commercio Estero ed Investimento Straniero, Rodrigo Malmierca.

Il mandatario cubano è stato ricevuto nell’aeroporto internazionale di Maiquetia dal vicepresidente esecutivo del Venezuela, Elias Jaua, e dal ministro della Difesa, Generale Carlos Mata Figueroa.

In brevi dichiarazioni nella terminale aerea venezuelana, Raul Castro ha trasmesso un saluto al popolo del Venezuela da parte del popolo di Cuba e del leader storico della Rivoluzione Cubana, Fidel Castro.

“È Fidel che doveva stare qui, perché è chi più lo merita: comunque ascolterete le sue parole, perché ho un suo messaggio per il Vertice”, ha detto il presidente cubano.

Riferendosi al Vertice della CELAC, ha sottolineato che per la prima volta nella storia abbiamo un’organizzazione della Nostra America.

Se funziona e se ha successo (perché non si tratta solo di crearla e metterle un nome, ha detto), può considerarsi il più grande avvenimento degli ultimi 200 anni, ha concluso il capo di Stato cubano.

con informazioni di Prensa Latina

traduzione di Ida Garberi

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*