Articoli su Josè Martì

Notizie »

Raul Castro e Diaz-Canel partecipano alla Marcia delle Fiaccole a L’Avana

marcha-de-las-antorchas-580x361

È quasi mezzanotte ed una foschia copre da un’ora L’Avana. Non è nebbia, la notte è nuvolosa ma non sono cadute altro che due gocce. È fumo. Fumo di lattine di bibita e di pesce che oggi hanno prestato i loro corpi per illuminare San Lazaro dalla scalinata dell’Università de L’Avana fino alla Fragua Martiana.

Notizie »

Non tocchino il mio Martì

Carlos Lazo e suo nipote

Non tocchino Martì, il mio Josè Martì, non lo tocchino. Chiamatemi illuso, sognatore o fatto all’antica, ma su questo non transigo. Ho le mie ragioni. Ho imparato il mio primo poema quando avevo sei anni. Erano alcuni versi di Josè Martì che parlavano di una rosa bianca e di amare tutti, perfino i nostri nemici. Ricordo come se stessi vedendo un film in bianco e nero, l’immagine di mia madre vicino a me, quel pomeriggio. Eravamo ad una fermata dell’autobus nel capolinea de La Lisa, a L’Avana.

Notizie »

Tempo di Cambiamenti, Tempi di Rivoluzione

visita-a-pinar-del-rio-segundo-dia-05-580x435-580x435

Piano contro Piano, come ci ha insegnato Martì e come ha messo poi in pratica Fidel, magistralmente. Quello loro, cioè il loro Piano, asfissiarci, dividerci, darci fuoco. Il nostro, unirci, fortificarci, rivoluzionarci. Il bloqueo, come il dinosauro -con tutta la sua perfidia -, continua a stare lì e fa molto male; ma, non è il momento per piangere o lamentarsi; è tempo di cambiare quello che deve essere cambiato, senza abbandonare i principi né la storia.

Notizie »

Dieci ragioni per sfilare questo 1º Maggio

trabajadores-desfile

A Cuba, a differenza di altri paesi, si celebra il Giorno Internazionale dei Lavoratori con una gran sfilata del popolo proletario. In molti territori del mondo questo giorno si trasforma in una giornata di protesta e denuncia contro governi e politiche contrarie al movimento proletario. Il popolo cubano celebra ogni 1º Maggio con una sfilata piena di allegria, dove partecipano tutti i settori del popolo lavoratore.

Notizie »

Due uomini, lo stesso sogno

MartiFidel

E il barbuto parlava davanti alla folla come se avesse l’Apostolo al suo fianco. Accompagnandolo. Guidando il cammino. Perchè più della statua perpetuata nel marmo – questa che ai cubani fa fremere ogni fibra dell’anima, quello che c’era dietro il palco della piazza era la continuità di uno stesso pensiero, come se il discepolo e il Maestro si fossero messi d’accordo.

Notizie »

Renè Gonzalez Sehwerert eletto Vicepresidente della Società Culturale Josè Martì

Renè Gonzalez

Dopo la consultazione dei membri del Comitato Nazionale della Società Culturale Josè Martì, in compimento di quanto stabilito negli Statuti di questa Organizzazione, e su proposta del suo presidente il Dr. Armando Hart Davalos, è stato eletto e designato vicepresidente della stessa l’Eroe della Repubblica di Cuba, compagno Renè Gonzalez Sehwerert.

Notizie »

Frei Betto: non è necessario vivere negli USA per conoscere le sue viscere

Frei Betto

L’imperialismo nordamericano è un mostro che continua allo stesso modo di sempre e non dobbiamo vivere negli Stati Uniti per conoscere le sue viscere perché sappiamo che ha creato un’egemonia ideologica capitalista e neoliberale nel pianeta, riflette Frei Betto.

Notizie »

Martì, precursore dell’antimperialista latino-caraibico

Il 19 maggio 1895 – 120 anni fa – cadde in combattimento Josè Martì, Apostolo dell’indipendenza di Cuba e precursore indiscutibile dell’antimperialismo moderno in America Latina e nei Caraibi. Lui fu anche il continuatore di quelle idee di sovranità, unità e integrazione latino-caraibica di Miranda e Bolivar, che arricchirono nel divenire la sua importante vita.

Notizie »

La Cuba di Martí: progetto, realtà e prospettiva

Cintio Vitier

Pubblichiamo qui di seguito la straordinaria conferenza che lo scrittore e poeta cubano Cintio Vitier (1921-2009) ha impartito il 18 maggio del 1995 nel Teatro Heredia di Santiago di Cuba. Per via della sua attualità, Cubadebate la riproduce a latere del 120° anniversario della caduta in combattimento dell’Eroe Nazionale José Martí

Notizie »

Estratto del Discorso del Che Guevara in un anniversario di Martì: “Gli eroi non possono essere trasformati in statue”

In commemorazione del 107° anniversario della nascita dell’Eroe Nazionale di Cuba, il Comandante Ernesto Che Guevara si dirige alla popolazione riunita nell’emiciclo della Camera del Campidoglio Nazionale, il 28 gennaio 1960