Notizie »

Governo venezuelano inizia operativo contro boicottaggio alla moneta

Tareck El Aissami

Tareck El Aissami

Il vicepresidente del Venezuela, Tareck El Aissami, ha annunciato questo martedì uno spiegamento di un operativo di intelligenza e sicurezza nazionali denominati “Mani di Carta”, per lottare contro le reti di contrabbando di vendita di carta moneta che cercano boicottare la nuova valuta, che entrerà in vigore in giugno.  

Come parte dell’operativo iniziato lunedì scorso, si realizzerà il sequestro di 596 aziende valigetta (fraudolente), presuntivamente implicate nella vendita di biglietti per destabilizzare le finanze e l’economia del paese, ha affermato El Aissami.

Inoltre, ha affermato che dopo il primo spiegamento, 86 persone sono state fermate, 133 conti bancari nazionali bloccati per essere vincolati con la vendita illegale di bolivar alla frontiera della Colombia, come il sequestro di tre miliardi di bolivar e grandi somme di pesos colombiani e dollari.

L’operazione è stata catalogata come una delle più grandi della storia del Venezuela, iniziata con l’obiettivo di disarticolare le bande criminali che operano con la vendita di valute con prezzi speculati, la vendita del denaro contante e contrabbando della moneta.

da TeleSur

traduzione di Ida Garberi

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*