Notizie »

Commissione Elettorale Nazionale cubana certifica i risultati finali delle elezioni dell’11 marzo

Grafica-elecciones-resultados-580x580L’85,65% del totale degli elettori –7 399 891–ha esercitato il suo diritto al voto, ha informato la Commissione Elettorale Nazionale (CEN), come parte dei suoi risultati finali e dopo il controllo dei dati col Registro degli Elettori.

Tale e come aveva affermato in una conferenza stampa, Alina Balseiro Gutierrez, presidentessa della CEN, i 605 candidati a deputati all’Assemblea Nazionale del Potere Popolare sono stati eletti, perché hanno raggiunto più della metà dei voti validi emessi secondo i termini regolati dalla Legge; fatto convalidato dalla Commissione in ognuno dei territori.

Conclusa l’elezione ed informati i risultati preliminari, la CEN ha dato continuità al lavoro per la conclusione delle informazioni generate lo stesso giorno delle elezioni che ha incluso il citato controllo.

Questo processo ha permesso di evitare le ripetizioni nel Registro degli Elettori, a partire dalle inclusioni realizzate in ogni collegio, specialmente in quanto alle iscrizioni eccezionali di elettori che si trovavano nella lista del loro luogo di residenza permanente, ma hanno esercitato il diritto al voto in una scuola differente alla quale corrispondeva loro.

Si sono anche escluse le persone decedute dopo l’aggiornamento, stampa e consegna delle liste degli elettori, da parte del Registro, alle commissioni elettorali municipali per il giorno delle votazioni.

Il controllo menzionato, una volta riveduta la possibile duplicità di 336 215 inclusioni eccezionali, ha permesso di concludere con una lista aggiornata di 8 639 989.

Il 94,42% delle schede depositate nelle urne sono state dichiarate valide, riunendo i requisiti stabiliti dalla Legge, cifra superiore alla registrata nella prima tappa di questo processo, dove si sono scelti i delegati alle assemblee municipali del Potere Popolare, ed anche quella ottenuta nelle elezioni del 2013.

La CEN ha sottolineato il lavoro delle autorità elettorali a tutti i livelli, la collaborazione decisiva dei fattori nei territori e, specialmente, la partecipazione del popolo, dimostrazione palpabile del riconoscimento del Sistema Elettorale Cubano, che permette l’elezione trasparente di quelli che dirigeranno la nazione per un periodo di cinque anni.

da Granma

traduzione di Ida Garberi

Alina Balseiro Gutierrez

Alina Balseiro Gutierrez

 

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*