Notizie »

In tutta Cuba, sfilate per il Giorno dei Lavoratori

mayo15Alle sette della mattina in punto (ora locale) cominciò la Sfilata del Giorno dei Lavoratori sull’Isola, nella quale hanno partecipato milioni di cubani, presieduta dal presidente cubano Raul Castro.  

Molto presto, all’alba incominciarono ad arrivare i cubani nelle aree di concentrazione previste per partire verso la marcia dal popolo questo Primo Maggio, dove si festeggia la ricorrenza con l’allegria che caratterizza queste concentrazioni.

A L’Avana, le parole di Ulises Guilarte, membro dell’Ufficio Politico del Partito Comunista di Cuba e segretario generale della Centrale dei Lavoratori, hanno dato il via alla sfilata alle 7:30 della mattina, due minuti dopo che arrivasse nella storica Piazza della Rivoluzione il Generale Raul Castro.

Raul è accompagnato da Miguel Diaz-Canel, membro dell’Ufficio Politico e primo vicepresidente dei Consiglio di Stato e dei Ministri, e da Josè Ramon Machado Ventura, Secondo Segretario del Partito e vicepresidente dei Consiglio di Stato e dei Ministri, insieme ad altri dirigenti di organizzazioni politiche e di massa, ed invitati.

Nella storica spianata che porta il nome dell’Eroe Nazionale di Cuba, più di 600 mila abitanti della capitale ed amici stranieri arrivati da altre latitudini sfilano questo Giorno Internazionale dei Lavoratori, la festa più importante del movimento operaio mondiale.

Per questa gran marcia il sistema di trasporto nella capitale cubana ha disposto di 3257 veicoli.

Come è tradizionale in queste situazioni sono stati abilitati punti di raccolta nei quali la popolazione potrà accedere per il suo trasferimento verso le aree di concentrazioni previste nella marcia per ogni territorio.

Festeggiamenti di spirito unitario, possibilmente unici nel mondo attualmente, si convertono a volte in situazione propizia per gli omaggi, riconoscimenti ed impegni lavorativi.

traduzione di Ida Garberi

foto: Ismael Francisco

mayo17mayo03mayo04mayo07mayo12mayo13mayo09mayo02mayo01

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*