Notizie »

Forum della Società Civile in Panama: “Non ci sediamo a dialogare con mercenari”

Yoerkis Sanchez (S) e il Padre Enrique Vidal Atencio (D), del Venezuela, nella conferenza stampa dei rappresentanti della Società Civile di Amarica Latina ed i Caraibi

Yoerkis Sanchez (S) e il Padre Enrique Vidal Atencio (D), del Venezuela, nella conferenza stampa dei rappresentanti della Società Civile di Amarica Latina ed i Caraibi

Dei sei tavoli di lavoro nel Forum della Società Civile, in due di loro, si sono prodotte irregolarità che sono state denunciate in una conferenza stampa dai rappresentanti della società civile.

Nel Tavolo “Partecipazione Cittadina”, i partecipanti hanno condannato la complicità del Comitato Organizzatore con “individui non legittimati, nemici storici delle cause popolari”. Il Tavolo “Governabilità Democratica” si è mantenuto attivo con nuovi relatori e moderatori eletti per consenso… “Cuba non si è ritirata dal Forum della Società Civile”, hanno ratificato i cubani.

Yoerkis Sanchez, deputato e membro della delegazione cubana, ha confermato che Cuba non si è ritirata dal Forum della Società Civile.

“Cuba non è andata via dal Forum della Società Civile; Cuba ha continuato discutendo, facendo i suoi importanti apporti. Dove c’erano i mercenari li abbiamo buttati fuori; dove non c’erano, c’è stato dibattito, c’è stato rispetto”, ha assicurato.

Ha detto che i cubani hanno un mandato di più di 2000 organizzazioni sociali, “che non andavamo a discutere con mercenari pagati. Noi non ci sediamo a dialogare con mercenari.”

foto: Ismael Francisco
traduzione di Ida Garberi

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*