Notizie »

Dichiarazione della delegazione cubana: Inammissibile che ci siano in Panama mercenari pagati dai nemici dell’Isola

In una conferenza stampa che si celebrò nell’Auditorium Josè D. Moscote, della Facoltà di Economia, dell’Università del Panama, si è presentata questa mattina la “Dichiarazione dei rappresentanti di Cuba nei Forum Paralleli del Vertice delle Americhe.”  

Di seguito il testo integro letto da Liaena Hernandez Martinez, membro del Comitato Nazionale della Federazione delle Donne Cubane (FMC):

“I rappresentanti di Cuba assistenti ai Forum Paralleli del Vertice delle Americhe, denunciamo la presenza in questi spazi di mercenari pagati per i nemici storici della nostra nazione.

Integrano un’esigua ‘opposizione’ fabbricata dall’estero, carente di ogni legittimità e decoro. Vari dei suoi membri, perfino, si vincolano pubblicamente a riconosciuti terroristi che hanno causato dolore infinito al popolo cubano.

Risulta offensivo che partecipino a questi Forum quelli che hanno fatto del tradimento alla Patria un mestiere ben retribuito ed usurpano in maniera vergognosa il nome del paese che calunniano ed offendono giorno per giorno.

Per la Cuba degna e sovrana che ha resistito più di cinque decadi di bloqueo e di fustigazione, per l’opprimente maggioranza dei cubani, per noi, che siamo venuti a portare al Panama, con modestia e spirito di cooperazione, le esperienze del nostro sviluppo sociale, è inammissibile che ci siano qui personaggi di tanto basso modello morale”.

traduzione di Ida Garberi

per vedere il video

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*