Notizie »

Confermano sollecito degli USA per installare forza militare in Honduras

Il titolare della Segreteria di Difesa dell’Honduras, Samuel Reyes, ha confermato oggi che gli Stati Uniti hanno sollecitato al suo paese di accogliere una nuova unità della marina che si stabilirebbe nella base di Palmerola.

Esiste un sollecito, ed Honduras sta già facendo la pratica corrispondente alle ingiunzioni stabilite, ha riconosciuto.

Come ha anticipato, nelle prossime ore si invierà il documento alla Segreteria di Relazioni Estere e Cooperazione Internazionale.

Nonostante la conferma, altri funzionari del Governo hanno negato che la Forza di Missioni Speciali Aria-terra dei Marins-Sud, come si chiamerebbe l’unità, si stabilisca nel territorio honduregno.

Tale è il caso del cancelliere, Arturo Corrales, che ha assicurato in televisione che si trattava di una speculazione perché la notizia non era ufficiale.

Il portavoce delle forze armate, Josè Antonio Sanchez, ha confermato il sollecito e spiegò che attualmente lo si sta studiando.

La settimana scorsa il sito defensa.com pubblicò che l’unità conterà con 250 effettivi, almeno quattro elicotteri pesanti, un moderno catamarano ad alta velocità ed altri mezzi ed armi.

Ugualmente, precisò che si userà per missioni di collaborazione con paesi dell’area, di assistenza umanitaria ed operazioni antidroga.

La nuova forza sarà pronta per entrare in operazione nella regione tra i mesi di giugno e novembre dell’attuale anno.

Palmerola -a 86 chilometri dalla capitale honduregna – è considerata una delle più importanti basi della nazione settentrionale nella regione ed alberga circa 500 soldati nordamericani in maniera permanente.

da Prensa Latina

traduzione di Ida Garberi

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*