Notizie »

Gerardo Hernandez dedica titolo a tutti quelli che hanno appoggiato la sua causa

Gerardo Hernandez ha dedicato il titolo onorifico di Eroe della Repubblica a tutti quelli che hanno appoggiato la sua causa e quella degli altri quattro cubani che sono stati incarcerati durante 16 anni negli Stati Uniti.  

Durante le parole di gratitudine personale ed a nome degli altri quattro insigniti anche con l’ordine Playa Giron, Hernandez ha detto che “questo onore è una sfida che li obbliga a restare all’altezza delle prove che dovrà affrontare il paese”.

“Onorare i cubani che 120 anni fa hanno deciso di riprendere le armi è la migliore maniera di ricevere questo titolo che generosamente c’è concesso, il cui merito non è un altro se non avere compiuto il nostro dovere”, ha spiegato Gerardo Hernandez davanti alla presenza del presidente Raul Castro, che lo aveva insignito pochi minuti prima.

“Il nostro primo pensiero”, segnalò, “è di gratitudine per tutti quelli che ci hanno permesso di tornare a vivere in una Cuba vittoriosa, rivoluzionaria e socialista”.

Di seguito ha dedicato l’onorificenza al leader della Rivoluzione cubana, Fidel Castro.

Inoltre, ha dedicato il titolo al popolo cubano che ha fatto sua la causa dei Cinque, ed anche ai popoli, alle personalità ed ai governi di altri paesi che li hanno appoggiati.

“Ringraziamo i fratelli del mondo che hanno lottato questi 16 anni e diciamo loro che l’onorificenza è anche vostra”, ha affermato.

“Conti la patria su questi cinque soldati che ratifichiamo il compromesso di servirla fino all’ultimo giorno”, ha sottolineato Hernandez anche a nome di Antonio Guerrero, Ramon Labañino, Fernando Gonzalez e Renè Gonzalez.

Renè e Fernando hanno scontato integralmente le loro sentenze, mentre Hernandez, Labañino e Guerrero sono stati liberati il 17 dicembre scorso come parte dell’annunciato processo di ristabilimento delle relazioni diplomatiche tra gli Stati Uniti e Cuba ed un cambio tra prigionieri.

da Prensa Latina

traduzione di Ida Garberi

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*