Notizie »

Presidentessa delle Nonne della Piazza di Maggio trova suo nipote dopo 36 anni di ricerca

Estela de Carlotto

Estela de Carlotto

La presidentessa delle Nonne della Piazza di Maggio, organizzazione che cerca bambini rapiti durante la dittatura militare dell’Argentina, Estela de Carlotto, ha trovato suo nipote dopo 36 anni di ricerca, come ha informato questo martedì suo figlio.  

Il nipote di Estela de Carlotto era nato durante la prigionia di sua madre nel giugno del 1978, in pieno governo militare, ed è stato rapito a poche ore dalla sua nascita, per assegnarle un’altra identità. Sua madre è stata assassinata dalla dittatura.

“È positivo, abbiamo trovato mio nipote dopo 36 anni”, ha detto alla televisione argentina Guido Carlotto, figlio di Estela de Carlotto e zio del giovane identificato, che si è presentato volontariamente a realizzarsi gli esami del sangue per ricercare la sua vera identità.

La dittatura militare che ha governato il paese tra il 1976 ed il 1983 ha sequestrato, torturato ed assassinato circa 30.000 argentini -maggiormente attivisti politici e lavoratori -, secondo gli organismi dei diritti umani. In molti casi, i repressori si sono appropriati illegalmente dei figli delle vittime, come è accaduto con Carlotto.

Le Nonne di Piazza di Maggio sono già riuscite ad identificare 114 figli di desaparecidos sequestrati dai membri della dittatura.

da Cubadebate

traduzione di Ida Garberi

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*