Notizie »

Venezuela: Opposizione nega la sua presenza in Conferenza Nazionale di Pace

Il segretario del Tavolo dell'Unità Democratica, Ramon Guillermo Aveleado, considera che il dialogo non è sincero e si presterà per scherzi e simulacri.

Il segretario del Tavolo dell'Unità Democratica, Ramon Guillermo Aveleado, considera che il dialogo non è sincero e si presterà per scherzi e simulacri.

Rappresentanti dell’opposizione del Venezuela hanno negato questo mercoledì la loro presenza alla Conferenza Nazionale di Pace, convocata dal mandatario Nicolas Maduro per trattare il tema della violenza nel paese ed altri temi di interesse nazionale.

“Non ci prestiamo per quello che sarà un simulacro di dialogo che sboccherà in uno scherzo per i nostri compatrioti” ha detto questo mercoledì il Segretario del Tavolo dell’Unità Democratica (coalizione di partiti oppositori), Ramon Guillermo Aveledo”; attraverso un comunicato.

Da parte sua, il governatore di Miranda e dirigente oppositore, Henrique Capriles, ha affermato che non sarà presente nell’evento: “Abbiamo ricevuto una chiamata telefonica per invitarci a questa conferenza della pace, noi ovviamente siamo a favore della pace e di un dialogo, ma non siamo parte di una comparsa; il paese sta per stabilire un’agenda, per assumere un compromesso.”

Chi saranno presenti nella convocazione saranno i rappresentanti dell’episcopato cattolico del paese e Fedecamaras, corporazione imprenditoriale denunciata in varie opportunità dal governo venezuelano come fattore cospiratore e destabilizzante, contrario alla Rivoluzione Bolivariana.

Dal passato 12 febbraio vari gruppi vandalici appoggiati dai settori radicali della destra venezuelana si sono manifestati in Caracas ed altre regioni del paese; azioni che hanno provocato quattordici morti prodotti dalla violenza e danni considerabili contro le istituzioni pubbliche.

da TeleSur

traduzione di Ida Garberi

Il governatore dello stato Miranda e dirigente oppositore, Henrique Capriles Radonski, ha rifiutato di assistere alla Conferenza Nazionale di Pace perché considera che la convocazione non risolverà il conflitto nel paese.

Il governatore dello stato Miranda e dirigente oppositore, Henrique Capriles Radonski, ha rifiutato di assistere alla Conferenza Nazionale di Pace perché considera che la convocazione non risolverà il conflitto nel paese.

1 Comentario

Hacer un comentario
  1. loredana / venezuela

    Se si continua a cercare il dialogo con questi oppositori non finira bene, Maduro deve usare il pugno di ferro con questi delinquenti che vogliono destabilizare un Governo democraticamente eletto .Basta !!!!!

    Responder     

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*