Notizie »

Discorso di Raul Castro: Questo Terminal, è la dimostrazione concreta dell’ottimismo dei cubani

Dilma e Raul inaugurano il Terminal dei Container nel Mariel

Dilma e Raul inaugurano il Terminal dei Container nel Mariel

INTERVENTO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DI STATO E DEI MINISTRI DELLA REPUBBLICA DI CUBA, GENERALE DELL’ESERCITO RAUL CASTRO RUZ, NELL’ATTO DI INAUGURAZIONE DEL TERMINAL DI CONTAINER DEL MARIEL

Eccellente Sig.ra Dilma Rouseff, Presidentessa della Repubblica Federativa del Brasile,

Cape e capi di Stato e di Governo degli Stati Latinoamericani e dei Caraibi che c’onorano con la loro presenza,

Stimati invitati,

Compagne e compagni:

Nella cornice del 161° anniversario del compleanno del nostro Eroe Nazionale Josè Martì ed alla vigilia della celebrazione del Secondo Vertice della Comunità degli Stati Latinoamericani e dei Caraibi (CELAC), inauguriamo la prima parte del Terminal dei Container del Mariel.

Grazie allo sforzo ed alla consacrazione di progettisti, costruttori, investitori, operatori, alla collaborazione di altre istituzioni e ditte nazionali e straniere, finisce un periodo di arduo lavoro nel quale si è raggiunto l’obiettivo comune della costruzione del Terminal dei Container del Mariel che si inserisce nel sistema portuale cubano e latinoamericano, da questo momento.

Questo progetto ha contato su un importante finanziamento del governo brasiliano, in condizioni vantaggiose, che è incominciato sotto la presidenza di Lula e da cui è derivato un gran aiuto per costruire non solo il Terminal dei Container, ma bensì altre opere di infrastruttura come carrozzabili, reti, linee ferroviarie ed il dragaggio della baia.

Approfitto dell’opportunità per, a nome di tutti i cubani, manifestare alla Presidentessa Dilma Rousseff la profonda gratitudine per la sua contribuzione solidale nell’esecuzione di un progetto trascendentale per l’economia nazionale.

E’ terminata la Prima Parte, e nonostante dobbiamo continuare a lavorare con intensità nella rete ferroviaria per dargli valore di uso nel primo semestre del presente anno, col proposito di ridurre le spese di trasporto ed elevare l’efficienza nelle operazioni.

L’amministrazione del Terminal di container sarà a carico di uno dei maggiori operatori portuali del mondo, col quale aspiriamo contare per le migliori pratiche nella sua gestione e nelle operazioni, in modo che sia un esempio di efficienza, sicurezza e qualità nei servizi.

Devo ricordare che questo Terminal sarà la principale porta di entrata ed uscita del commercio estero cubano e grazie alla sua ubicazione geografica nella rotta dei principali flussi di trasporto marittimo nel nostro emisfero, propizierà che si consolidi la sua posizione come una piattaforma logistica di primo ordine a livello regionale.

Ancora rimane molto da fare, ora comincia una nuova tappa, nella quale ci proponiamo fomentare importanti investimenti nazionali e stranieri nella Zona Speciale di Sviluppo del Mariel, che permettano di incrementare l’esportazione, la sostituzione effettiva di importazioni, i progetti di alta tecnologia e sviluppo locale; e che contribuiscano con nuove fonti di impiego, tale e come si esprime nella Linea Guida n.103 della Politica Economica e Sociale del Partito e della Rivoluzione.

Questo Terminal di Container e la poderosa infrastruttura che l’accompagna sono una dimostrazione concreta dell’ottimismo e della fiducia con cui i cubani rivolgono lo sguardo al futuro socialista e prospero della Patria.

Molte grazie.

foto: Ismael Francisco

traduzione di Ida Garberi

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*