Notizie »

Canale multinazionale TeleSur denuncia attacco al suo corrispondente in Siria

Il canale multinazionale TeleSur ha denunciato oggi un attacco di mercenari contro l’inviato speciale della catena in Siria, William Parra, ad Harasta, quartiere situato all’entrata nord di Damasco.

Secondo il mezzo di comunicazione, Parra si trovava insieme al suo cameraman, William Moreno, debitamente vestiti entrambi con giubbotto antiproiettile, registrando i danni causati da gruppi oppositori al governo di Bashar Al-Assad quando ha ricevuto lo sparo di un franco tiratore.

Il comunicatore è stato riscattato da un distaccamento dell’Esercito Arabo Siriano e si trova in recupero, dopo ricevere l’attenzione in un centro assistenziale della capitale.

TeleSur ha affermato che Parra tornerà presto al suo lavoro e continuerà a trasmettere dal luogo dei fatti, e “senza dipendere da informazioni imbrogliate da interessi che vanno oltre il legittimo dovere ed il diritto ad informare”.

Il canale ha ringraziato “le autorità siriane per l’intervento che riscattato con vita i nostri inviati speciali e reclama contro i gruppi irregolari che rispettino il diritto alla vita di chi lavora come giornalisti in zone di combattimento”.

I comunicatori cercano di raccontare la vera storia di quello che succede nei paesi vittime dei conflitti armati, ha detto.

Unito a questo, il canale ha ricordato che è stato presente e continuerà a stare dove si trovi la notizia.

“C’avviciniamo ai fatti con l’obiettivo di mostrare quello che realmente succede in ognuno degli angoli nei quali arriva la nostra squadra”, ha aggiunto.

Inoltre, la catena ha confermato il suo compromesso permanente col buon esercizio del giornalismo che nel caso particolare della copertura in Siria si materializza nel portare all’udienza informazione opportuna e verace, lontana dagli interessi di questioni o di poteri politici che cercano di modellare i fatti secondo i loro obiettivi.

da Prensa Latina

traduzione di Ida Garberi

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*