Notizie »

Fidel ha inaugurato il Complesso Educativo “Vilma Espin Guillois”

Il leader della Rivoluzione Cubana Fidel Castro Ruz ha inaugurato martedì 9 aprile il complesso educativo Vilma Espin Guillois in aree confinanti alla stalla “Futuro Lechero” del municipio Playa, a L’Avana.

Costruito in appena 11 mesi su iniziativa di Fidel, il centro conta su due blocchi docenti che includono aule di un asilo infantile fino all’ultimo anno delle elementari, biblioteca e laboratorio di computazione, tutto con una capacità per 140 alunni.

Il complesso educativo, inaugurato a soli pochi giorni dal commemorarsi l’83° compleanno dell’eroina della serra e della pianura, conta anche con un asilo infantile che accoglierà 34 bambini, aree sportive ed un ambulatorio medico.

Il personale docente è integrato da 31 compagni, tra loro una dottoressa in psicopedagogia.

Inaugurando il centro, Fidel ha sottolineato lo sforzo e l’abnegazione dei costruttori che hanno contato dall’inizio sull’appoggio incondizionato dei combattenti e dei lavoratori civili della Direzione di Sicurezza Personale.

Davanti alla pioggia insistente, l’attività si è trasferita nelle zone coperte del centro, dove il leader della Rivoluzione Cubana ha conversato durante circa due ore con bambini, maestri, costruttori e residenti della comunità.

Ha commentato importanti temi dell’attualità internazionale, tra loro, il cambiamento climatico, le armi di distruzione di massa, la crisi economica e l’elevato prezzo del combustibile. Ha detto che sotto queste circostanze è difficile la vita nel pianeta Terra.

Fidel si è riferito anche alla produzione di alimenti nel paese, la necessità di diversificare le coltivazioni per incrementare i rendimenti ed alle caratteristiche del complesso educativo Vilma Espin Guillois, inaugurato precisamente nell’anno che si commemora il 160°anniversario della nascita dell’Eroe Nazionale Josè Martì, il 60° degli assalti alle caserme Moncada e Carlos Manuel de Cespedes ed il 55° anniversario del 9 aprile.

Nell’attività si trovavano presenti i membri dell’Ufficio Politico, Comandante della Rivoluzione Ramiro Valdes Menendez, il Generale del Corpo dell’Esercito Abelardo Colomè Ibarra e Mercedes Lopez Acea, Prima Segretaria del Partito a L’Avana

Nell’inaugurazione del centro hanno suonato i trovatori Eduardo Sosa e Pepe Ordaz ed il Gruppo Moncada che interpretò la canzone “Chamamé a Cuba”, cantata da tutti i presenti.

Prima di concludere, il leader storico della rivoluzione Fidel Castro Ruz ha invitato i presenti ad ascoltare la canzone “El regreso de un amigo”, composta ed interpretata da un gruppo di eccellenti artisti e dedicata al Comandante della Rivoluzione Bolivariana Hugo Chavez.

presa da www.cubadebate.cu

Foto: Estudios Revolución

traduzione Ida Garberi

1 Comentario

Hacer un comentario
  1. mauro / morale

    innumerevoli dimostrazioni di quanto grande possa essere un uomo, di quanta forza ci sia nei suoi pensieri e comportamenti, di quanta morale e serietà esca dal suo animo.-

    Responder     

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*