Notizie »

Cuba: Auditing ad un terzo delle entità statali è stato negativo

Un 34% delle 234 entità statali controllate nel 2012 dalla Controlleria Generale di Cuba ha presentato un “saldo negativo” in queste verifiche, principalmente per deficienze dei dirigenti e mancanza di controllo nei presupposti e nei piani economici.

Il VII Accertamento Nazionale al Controllo Interno che ha eseguito accertamenti “speciali” tra il 29 ottobre ed il 30 novembre 2012, è stato svolto da circa 1.500 specialisti per valutare lo “stato di controllo” dei programmi di impatto economico e sociale del Governo.

La vice controllora generale, Alina Vicente Gainza, ha indicato che il 34% delle verifiche “ha avuto un saldo negativo, fatto che dimostra la necessità di ottenere un maggiore vincolo tra l’amministrazione ed i lavoratori nelle decisioni, come la tutela della legalità, del controllo e dell’esigenza.”

Secondo la funzionaria, tra le cause di questi risultati esistono “l’insufficiente fiscalizzazione delle operazioni da parte dei dirigenti”, come “il non controllo periodico del Piano Economico e del Presupposto e problemi con i mezzi di misura.”

Nel VI Accertamento Nazionale realizzato nel 2011 sono state controllate 768 ditte statali e di queste il 37% ha ricevuto una valutazione negativa per problemi nei conti, negli inventari e negli elenchi, tra gli altri.

Per questo anno, la Controlleria Generale ha annunciato che intensificherà le “azioni di prevenzione e di raffronto delle illegalità” e fortificherà il Sistema Nazionale di Auditing.

Le sue azioni metteranno l’enfasi nel vegliare il compimento del piano stabilito ed il presupposto del Governo, come curare i processi di investimento, gli accordi di collaborazione e di creazione, di fusione e di trasferimento delle entità.

La Controlleria Generale della Repubblica è stata creata nel 2009 e da allora ha praticato auditing in centinaia di ditte ed istituzioni statali.

con informazioni di EFE

traduzione di Ida Garberi

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*