Notizie »

Cubadebate compie 9 anni ed è più giovane che mai

Cubadebate compie oggi 9 anni nella web. Abbiamo pubblicato per la prima volta il 5 agosto 2003, con l’informalità di una squadra che si univa intorno alla migliore delle cause, affrontare il terrorismo dei mass media che satanizza Cuba e che mente e tergiversa la notizia per imporre il pensiero unico.

Si incorporarono, da allora, centinaia di collaboratori che condividono con noi, senza guadagnare un centesimo, la loro analisi, informazioni, foto e video, oltre all’apporto inestimabile di una squadra di giovani dell’Università delle Scienze Informatiche, diretta dall’ingegnere Alejandro Machado. Loro hanno creato la seconda versione del nostro sito, ottimizzata per la chiamata web 2.0, con versioni in 8 lingue ed un’eccezionale strategia tecnica per la nostra presenza nelle reti sociali (Facebook, Twitter, Youtube, Picasa, Flickr, JustinTV, DivShare ed altre), dove contiamo con circa due milioni di seguaci.

Grazie alla fedeltà di molti colleghi, dei nostri collaboratori e dei nostri lettori, dal 2009 siamo il sito di maggiore traffico dell’Internet cubana, con più di un milione di visite ogni mese. Ma il nostro maggiore orgoglio è stato contare, dal 2007, con la primizia delle Riflessioni del Comandante in Capo Fidel Castro, il nostro articolista più importante, l’autore più colto e commentato nelle nostre pagine.

Con l’innovazione come principio, Cubadebate vuole rimanere molti anni nella web ed essere sempre di più giovane. Da più di un anno ha il lusso di una redazione con un gruppo di giovani studenti della Facoltà di Comunicazione dell’Università de L’Avana che impongono freschezza, creatività e moltissima allegria a tutto quello che facciamo, e che adesso sono a carico della copertura dei Giochi Olimpici di Londra 2012. Come i nostri atleti là, portano la passione olimpica per arrivare più forte e più lontano con l’informazione e la verità dall’Isola.

preso da www.cubadebate.cu

traduzione di Ida Garberi

foto Rosa Miriam Elizalde

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*