Notizie »

Finiscono le riprese del più recente film di Gerardo Chijona

Le riprese dell’ ultimo film del regista cubano Gerardo Chijona, Esther en alguna parte, (Esther da qualche parte), basato sul romanzo omonimo di Eliseo Alberto Diego (Lichi), sono state concluse in questi giorni negli studi cinematografici Cubanacán della capitale cubana.

E`un sogno condiviso con Lichi da quando il libro era solamente un manoscritto, assicurò alla stampa Chijona, che annovera tra le sue produzioni cinematografiche titoli come Un paraíso bajo las estrellas, Perfecto amor equivocado e l`ultima produzione prima di questa, Boleto al Paraíso.

Puntualizzò che è il film che entrambi desideravano, sempre discutevamo su come potesse essere:  una commedia triste, disse e assicurò che lo scrittore scomparso riuscì a leggere la versione finale del copione e si sentì soddisfatto.

Chijona risaltò inoltre la grande qualità del gruppo che ha effettuato le riprese e degli attori, tra questi Enrique Molina, Daisy Granados, Eslinda Nuñez ed il veterano attore ottantanovenne Reynaldo Miravalles, che interpreta uno dei protagonisti Lino Català, che da venti anni non girava un film a Cuba.

A distanza di un anno dalla scomparsa della moglie Maruja, Catalá, un anziano serio e formale, comincia una ricerca nel passato di sua moglie, insieme alla persona che scopre per lui la doppia vita della signora Maruja come cantante di bolero: lo strampalato Larry Po, il quale cerca, a sua volta, di scoprire dove è andato a finire l`amore della sua vita, Esther.

Miravalles dichiarò di essersi sentito benissimo sotto la direzione di Gerardo Chijona e confessò che invece di lavorare, si è divertito grazie al personaggio interpretato nel lungometraggio.

Conversando conl` AIN, Daisy Granados elogiò la qualità della sceneggiatura e raccontò di essere arrivata alla filmazione conoscendo la storia originale, cosa che le è stata di grande aiuto nella preparazione del suo personaggio.

Da parte sua Eslinda Nuñez ha voluto specificare che questa è una produzione che fa riflettere lo spettatore ed insinua stati d’animo e situazioni che non si ritrovano in maniera esplicita nei dialoghi o nelle scene.

Enrique Molina ha espresso lo sforzo fatto per interpretare l`altro protagonista , Larry Po, personaggio dalle mille sfaccettature e ha sottolineato l`orgoglio che ha provato  lavorando con attori imprescindibili per il cinema cubano di tutti i tempi.

Preso da www.cubadebate.cu

Traduzione di Paola Flauto

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*