Notizie »

Lavoratori autonomi saranno la novità della prossima Guida Telefonica

Un segmento dedicato ai lavoratori autonomi, sarà una delle novità dell’ultima edizione delle Pagine Gialle della Guida Telefonica, ha informato questo mercoledì a L’Avana una fonte ufficiale.

Patricia Soler Silva, dell’Impresa di Telecomunicazioni di Cuba S. A. (ETECSA), segnalò in una conferenza stampa che più di 500 lavoratori autonomi del paese contrattarono l’inserzione in questo spazio di annunci pubblicitari.

La tirata di quasi un milione di esemplari per tutta l’Isola si distribuisce in questo momento in quattro varianti, secondo la regione alla quale si dirige: L’Avana, Occidente, Centro ed Oriente.

Soler Silva, capo gruppo della Direttiva Telefonica, ricordò che nel dicembre del 2011, ETECSA annunciò a questo settore la possibilità di inserire le sue promozioni, in un segmento specialmente dedicato a loro, dentro le Pagine Gialle della guida telefonica.

Da quel momento è stato spiegato loro che avevano come opzioni due modalità di contratto, l’iscrizione e la vendita di spazi pubblicitari, e che si realizzerebbero in CUC.

La prima delle modalità consiste nel pubblicare l’informazione di base dell’annunciante e le forme per contattarlo; e la seconda, è l’inclusione di promozioni con maggiore quantità di dati ed impatto visuale.

Soler Silva puntualizzò che la tariffa delle iscrizioni è 10.00 CUC, e quella di pubblicità varia in dipendenza dello spazio contrattato e la sua complessità.

Alle inquietudini della popolazione per la riscossione di questo servizio in moneta convertibile, la specialista rispose che è stato necessario per compensare le spese della stampa di una tirata tanto grande e la sua distribuzione gratuita ai settori residenziali e commerciali.

Coloro che desiderino sollecitare il servizio per posteriori edizioni e conoscere più dettagli sul processo, possono accedere a questa informazione mediante il numero telefonico 118, ha concluso.

preso da www.cubadebate.cu

traduzione di Ida Garberi

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*