Notizie »

Benedetto XVI ringrazia per l’affetto del Governo e del popolo cubani

Benedetto XVI ringraziò il Governo ed il popolo di Cuba per la calorosa accoglienza e le dimostrazioni d’affetto offerte durante la sua recente visita pastorale al paese caraibico.

“Il Pontefice rinnova la sua sentita gratitudine al presidente Raul Castro, alle autorità civili, ai pastori ed ai fedeli di Cuba, per le innumerabili dimostrazioni d’affetto che ha ricevuto”, indicò in un telegramma inviato nel suo viaggio di ritorno in Italia e divulgato da Radio Vaticano.

In un altro telegramma, il Papa sottolineò anche l’ampia partecipazione dei cittadini cubani e messicani durante il suo soggiorno in entrambi i paesi, dal 23 al 28 marzo.

“Al ritorno del viaggio apostolico in Messico e Cuba, dove ho potuto trovare numerosi fedeli e rappresentanti di queste care popolazioni, ho ammirato la fede ed il desiderio di crescita spirituale e sociale”, ha assicurato il Sommo Pontefice.

Benedetto XVI finì la vigilia una visita di tre giorni nella nazione antillana, dove dialogò con le autorità governative e religiose, e realizzò due messe nelle città di Santiago di Cuba e L’Avana.

Prima di ritornare a Roma, il Papa criticò il bloqueo economico, commerciale e finanziario imposto dagli Stati Uniti a Cuba da più di mezzo secolo e considerò che questa misura pesa negativamente sulla popolazione.

Il Sommo Pontefice arrivò all’isola proveniente dal Messico nel suo viaggio apostolico numero 23, il secondo in America latina dopo quello realizzato nel 2007 in Brasile.

con informazioni di Prensa Latina

traduzione di Ida Garberi

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*