Notizie »

Presidente iraniano inaugura un canale satellitare in spagnolo

Il presidente iraniano, Mahmoud Ahmadinejad, sottolineò oggi l’importanza di promuovere la giustizia per garantire pace e sicurezza tra tutte le nazioni, ed encomiò il ruolo dei mezzi di diffusione in questo senso.

I mezzi di comunicazione possono agire come veicoli per riflettere le ingiunzioni e le necessità degli esseri umani, la conoscenza e la scienza, indicò Ahmadinejad in un messaggio inviato in videoconferenza nell’inaugurazione ufficiale del canale HispanTV.

Aggregò che tutte le nazioni hanno bisogno di pace, sicurezza, libertà, progresso e benessere, ed è necessario stimolare la cooperazione, la comunicazione e gli sforzi collettivi per materializzare questi desideri.

Il capo di Stato riconobbe il ruolo importante della stampa, la radio, la televisione ed altri mezzi nel collegare tutti i paesi e gli esseri umani, e forgiare vie di contatto e comunicazione tra di loro.

Inoltre, ha fatto notare che una minacciante ed egoista minoranza ha deciso di imporre la sua volontà sulla maggioranza della popolazione mondiale, di lì l’utilità di HispanTV, il primo canale televisivo in spagnolo del Medio Oriente ed il numero 12 del suo tipo nell’orbe.

Ahmadinejad ha insistito che solide comunicazioni, scambi di punti di vista e l’unità sono significativi per proteggere i diritti basilari della gente e dei mass media -delimitò – possono avere un adempimento cruciale al riguardo.

HispanTV, proseguì il presidente iraniano, deve essere uno stendardo della realtà, dei sentimenti e della giustizia, e trasmettere un messaggio di pace, amicizia e libertà per tutte le nazioni, in contrasto alle politiche dominanti delle potenze arroganti.

La nuovo emittente via satellitare che trasmette dal 22 dicembre, è stata lanciata ufficialmente oggi a Teheran in presenza del cancelliere iraniano, Ali Akbar Salehi, ed ambasciatori di paesi ispanofoni, compresi quelli di Cuba, Venezuela, Nicaragua e Bolivia.

Il canale, concepito dalla Corporazione Televisiva della Repubblica Islamica (IRIB), pretende arrivare ai più di 800 milioni di ispanofoni nel mondo rinforzando la cultura e servendo da ponte per introdurre tradizioni islamiche e dell’America latina.

La sua programmazione che aspira a trasmettere per 24 ore come il suo canale simile in inglese Press TV, include notizie, film, serie drammatiche, documentari, reportage, interviste esclusive, come programmi politici, sociali ed economici.

Il capo del servizio mondiale di IRIB, Mohammad Sarafraz, rimarcò che HispanTV serve come condotto per stringere i lacci di Teheran col blocco anti-statunitense in America Latina.

con informazioni di Prensa Latina

traduzione di Ida Garberi

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*