Notizie »

Eterosessualità, una nuova costruzione sociale della sociologia

Oscar Guash

Oscar Guash

Oscar Guasch, dottore in Antropologia Sociale dell’Università di Barcellona, in Spagna, segnalò a Prensa Latina, che questo concetto proprio della sociologia, non coincide tuttavia con quello che stabiliscono psicologi, psichiatri e medici che sì la considerano un’orientazione sessuale.

L’eterosessualità nasce nel secolo 19, con la Rivoluzione Industriale, cambia nel 20, e già nel 21, con la società della conoscenza è più disgregata, ma è importante non pensarla come fanno i medici bensì, stabilirla come una forma di vita o come uno stile emozionale.

Questa è una prospettiva distinta, uno sguardo distinto della sociologia, ha detto Guasch, che partecipa al VI Congresso cubano di educazione, orientazione e terapia sessuale, inaugurato la vigilia nel Palazzo delle Convenzioni de L’Avana.

Per noi esiste l’amore tra gli uomini, e l’amore tra le donne, uguali e dello stesso tipo, in cui valgono le stesse caratteristiche dell’eterosessualità, ha affermato l’esperto, autore di tre libri collettivi sulla sessualità e di altri tre sul genere.

L’evento, nel suo secondo giorno di lavoro, include inoltre un simposio sull’identità di genere non conforme nell’infanzia e nell’adolescenza, come temi relazionati col HIV/AIDS, studi di mascolinità, tra gli altri.

Specialisti di più di 15 paesi partecipano al conclave che terminerà il prossimo giovedì 26 gennaio.

con informazioni di Prensa Latina

traduzione di Ida Garberi

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*