Notizie »

Forum Sociale Mondiale dà il benvenuto agli Indignati

Il Forum Sociale Mondiale, il maggiore evento antineoliberale del mondo, convocherà migliaia di attivisti dell’orbe da martedì a Puerto Alegre (Brasile), dove incorporerà i nuovi movimenti di protesta nel pianeta, Occupy Wall Street e gli Indignati della Spagna.

Il movimento cerca di recuperare forza con la convocazione di un Forum Sociale Tematico centrato nel definire le soluzioni altermundialiste ad un mondo che considerano immerso in una crisi economica, politica ed ambientale.

Sotto lo slogan ‘Crisi capitalista, giustizia sociale ed ambientale ‘, questo forum sarà preparatorio del Vertice dei Popoli che i movimenti sociali celebreranno in parallelo alla conferenza dell’ONU sullo Sviluppo Sostenibile che riunirà i capi di stato del mondo in giugno, sempre in Brasile.

“Il Forum Sociale Mondiale nacque dodici anni fa a Puerto Alegre per rispondere l’arroganza neoliberale del Forum Economico Mondiale di Davos (che riunisce ogni anno in Svizzera i leader politici ed imprenditoriali). “Abbiamo detto chiaramente che volevamo un altro mondo. Ora puntualizziamo costruire le strade, le alternative”, ha detto ad AFP Candido Grzybowski, coordinatore del Forum.

Il Forum Sociale tenderà questo anno la mano alle nuove voci e movimenti di protesta sorti nel mondo: la chiamata ‘Primavera Araba ‘, Occupy Wall Street, gli Indignati della Spagna e gli studenti del Cile.

“Sono movimenti che hanno una radicalizzazione che non è del vecchio stile. Non sono marcati dalla tradizione della sinistra classica. Sono sorprendenti perché hanno avuto il coraggio di uscire sulla strada ed affrontare il sistema che criticano”, ha detto Grzybowski che ha detto di aspettare 70.000 partecipanti nel Forum e perfino la presenza della presidentessa Dilma Rousseff.

In tempi di crisi e di delusione delle società, il Forum Sociale, Occupy Wall Street e gli Indignati sono una constatazione “dei limiti dei partiti come forma unica di partecipazione politica e di distanza che oggi separa i dirigenti di governi, sindacati e partiti, dalla base della società”, ha affermato Chico Whitaker, un fondatore del Forum.

Il Forum Sociale si inaugurerà questo martedì con una marcia degli attivisti, ed il mercoledì aprirà i suoi dibattiti, contemporaneamente che la capo del governo tedesco, Angela Merkel, inaugurerà il 42º Forum Economico Mondiale di Davos, nella fredda stazione alpina svizzera.

Il primo Forum Sociale Mondiale si celebrò a Puerto Alegre nel 2001, quando 20.000 attivisti di tutto il mondo arrivarono alla città meridionale brasiliana per dire NO! al capitalismo ed al mercato.

preso da www.cubadebate.cu

traduzione di Ida Garberi

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*