Notizie »

Successo di Omara e Chucho Valdes nel Festival di Jazz in Panama

Omara Portuondo e Chucho Valdes “si sono rubati lo spettacolo” nel show inaugurale del Nono Festival Internazionale di Jazz del Panama, realizzato nel Teatro Nazionale del centro storico con un pubblico straripante.

Nonostante il prezzo abbastanza alto dei biglietti, la gente colmò la platea ed i balconi e non rimase spazio libero per ascoltare il duo di Omara e Chucho, che dilettarono con un repertorio classico, nel quale la migliore voce femminile di Cuba ed il vincitore di vario Grammy sono stati il piatto forte.

Una delle opere più famose del pentagramma cubano, Venti Anni, di Maria Teresa Vera, alzò il pubblico dai loro posti, quando la voce della diva rimbombò nel gran teatro con registri impressionanti nonostante gli 81 anni di età dell’interprete.

Posteriormente, in una conferenza stampa congiunta, artisti ed organizzatori, tra questi il direttore del festival, Danilo Perez, coincisero in che la vera importanza di eventi come il Panama Jazz Festival è che piantano i semi dei valori nella gioventù che sente interesse per le arti.

Patricio Zarate, direttrice esecutiva del festival, emerse che nei suoi nove anni l’evento ha appoggiato circa 30 mila bambini ed ha inoltrato approssimativamente 60 borse di studio per ricevere corsi o lauree complete in entità musicale.

Il Panama Jazz Festival continua oggi e domani e la chiusura sarà questo sabato con un concerto gigante nella Piazza della Cattedrale del centro storico.

con informazioni di Prensa Latina

traduzione di Ida Garberi

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*