Notizie »

Il Senato degli USA legalizza la zoofilia nell’esercito

Il Senato degli USA approvò un disegno di legge di presupposto militare che contiene un capitolo dove depenalizza la sodomia con animali.

Il voluminoso disegno di legge è stato approvato dal Senato con 93 voti a favore e 7 contro il passato 1° dicembre, tuttavia solo ora la stampa arrivò a conoscere i dettagli del tema.

Il 15 dicembre 2011 la catena di notizie CNN informò che il Comitato dei Servizi Armati del Senato approvò all’unanimità la disposizione S. 1867 o Legge di Autorizzazione della Difesa Nazionale, scritta dai senatori John McCain e Carl Levin che include una disposizione per abrogare l’articolo 125 del Codice di Giustizia Militare degli Stati Uniti.

L’articolo 125 condannava legalmente ed equiparava la partecipazione in atti di sodomia con esseri umani come il sesso con animali. Lo stesso stabiliva:

“(a) Ogni persona soggetta a questo capitolo che partecipi ad una copulazione carnale contro natura con un’altra persona dello stesso sesso o del sesso opposto, o con animali è colpevole di sodomia. La penetrazione, perfino la più minima, è sufficiente per essere dichiarato colpevole. (b) Ogni persona dichiarata colpevole di sodomia sarà punita come pronunci un tribunale militare”.

Così, per negligenza, non solo si depenalizzarono le relazioni omosessuali, ma anche il sesso con animali nell’esercito degli USA.

Secondo il capo del Comitato delle forze armate nel Senato, Karl Levin, l’abolizione dell’articolo è una formalità, perché la proibizione delle relazioni omosessuali tra militari era stata avallata dal 2003.

In questo anno, la corte suprema degli USA ha riconosciuto come incostituzionali tutte le leggi che proibiscono le relazioni sessuali omosessuali. Fino a questo momento, tali norme erano vigenti in 13 stati del paese.

Per il momento, il Senato elabora una proposta finale di questa legge che includerà le proposte della Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti. Un gruppo di deputati conservatori si oppone duramente all’approvazione finale di questa norma, perché considera che tutto ciò apre il cammino alle perversioni nell’esercito.

preso da www.cubadebate.cu

traduzione di Ida Garberi

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*