Notizie »

Antonio Guerrero è stato trasferito di prigione

Tony Guerrero

Tony Guerrero

Cari amici:

Sono già nella prigione del mio destino, dove è ancora molto latente il passaggio di pace, rispetto, amicizia, consacrazione allo studio ed all’esercizio fisico di Renè qui. Sì, si tratta della prigione di sicurezza media di Marianna, nella Florida.

Un breve riassunto del mio viaggio:

Uscii giovedì 5, nella mattinata, da Florence con destinazione l’aeroporto di Pueblo. Lì, per nostra sorpresa, c’aspettava già l’aeroplano che veniva dall’Oklahoma per il primo scambio di reclusi che rimanevano in quella zona del Colorado e quelli che andavamo verso il Centro di Transito.

Abbiamo volato con rotta verso la California. Non avevo volato mai tanto lontano all’ovest. Sono stato vicino a Gerardo, perché abbiamo raccolto quelli che uscivano da Victorville.

Quindi c’è stato un volo diretto di varie ore ritornando al centro di questo esteso paese, cioè, in Oklahoma.

Niente di nuovo mi aspettava lì. Ero nella lista dei primi che scendevano dall’aeroplano: quelli che andavano nel “buco”.

Mi avevano già riservata la stessa cella del mio ultimo soggiorno lì. Sì, lo stesso “luogo di ritiro” dove nacquero due anni fa vari poemi.

Questa volta, le “ragazze” che ripartivano le medicine non mi hanno fatto ricordare nessuno. Non c’è stato il tempo né le muse per versi.
Uscii dall’Oklahoma martedì 10.
Abbiamo volato, in un’altra lunga traversata, con destinazione Jacksonville. Lì ci raccolse un autobus che ci portò ad una prigione in Tallahassee, dove appena abbiamo passato alcune ore “dormendo.”

Alle 3 dell’alba dell’11 ci stavamo già preparando per viaggiare per strada verso il nostro destino finale. Mi sembrò un viaggio interminabile in una mattina oscura di pioggia intensa.

Non abbiamo avuto comunicazione fino ad oggi giorno 12 (sempre si ritarda 24 ore quando arrivi ad una nuova prigione).

Ah, quasi lo dimenticavo: questa volta già, finalmente, non c’è stata una “scatola nera.”
Ho sentito la vostra mancanza, benché come vi dicevo, mi avete accompagnato e mi accompagnate sempre.

Più avanti vi racconterò le mie prime impressioni qui.
Cinque abbracci.

Vinceremo!

Tony Guerrero Rodriguez

12 gennaio 2012
FUI Marianna
6:35 a.m.

Nuova direzione per scrivere ad Antonio:

Antonio Guerrero
Reg. No: 58741-004
Quarters: APACHE A
Federale Correctional Institution
P.O. Box 7007
Marianna, FL 32447-7007

 

 

 

preso da www.cubadebate.cu

 

traduzione di Ida Garberi

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*