Notizie »

Commissioni del Parlamento cubano dibattono sulle proiezioni per il 2012

Le 12 commissioni permanenti dell’Assemblea Nazionale del Potere Popolare di Cuba dibattono oggi in questa capitale sui progetti del piano economico e presupposto per il 2012 nelle sue aree di competenza.

Secondo l’agenda parlamentare, i gruppi di lavoro terranno in conto nelle loro discussioni –previste fino a domani nel Palazzo delle Convenzioni – gli accordi del VI Congresso del Partito Comunista di Cuba, relazionati con l’aggiornamento del modello economico dell’isola.

Oltre alle proiezioni per l’anno prossimo, esamineranno temi di interesse cittadino, a partire dal citato processo di aggiornamento e dalla denuncia dei problemi per i deputati od i loro elettori.

Tra le questioni che generano aspettative, la Commissione dei Temi Economici considererà misure relazionate con l’ampliamento e la regolazione del lavoro per proprio conto, la sostituzione di importazioni e lo stimolo delle esportazioni.

Da parte sua, il gruppo incaricato dei Temi Costituzionali e Giuridici abborderà la situazione della consegna di terre oziose in usufrutto e le normative per la trasmissione della proprietà di veicoli a motore e dell’abitazione.

Si tratterà anche l’agenda della Commissione Agro-alimentare, coi suoi dibattiti sull’efficienza produttiva e l’apporto della scienza alla sicurezza alimentare di Cuba.

I due giorni di lavoro delle commissioni permanenti e dei suoi circa 400 legislatori precedono la giornata destinata alla relazione delle istituzioni – giovedì – e l’VIII periodo ordinario dell’Assemblea Nazionale, convocato per venerdì prossimo.

con informazioni di Prensa Latina

traduzione di Ida Garberi

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*