Fidel riflessioni »

LA MARCIA PREMATURA

Sergio ci ha lasciati. Ho da poco sentito alla televisione le notizie sulla cremazione del suo cadavere. Era molto più giovane di me. Se avessimo una maggiore cultura sulla salute chissà non se ne sarebbe andato così presto. Ho imparato da lui visitando le belle montagne del centro dell’Isola. Ammiravo i suoi principi. Sono sicuro che non gli sarebbe piaciuto che le sue ceneri riposassero nel cimitero della capitale. Chissà che i suoi familiari o chi ne abbia il diritto, decidano di collocarle in un bosco dell’Escambray, dove un albero cresca insieme alla sua memoria. Accetterei qualsiasi decisione con sincera onestà 
 
 
Fidel Castro Ruz

1º marzo 2008

8 e 39 p.m.
 

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*