Artículos de Rivoluzione Bolivariana

Notizie »

Dov’è il nemico della Rivoluzione bolivariana?

chavismo-580x359-300x186

Pochi avrebbero indovinato, alcuni mesi fa, nel pronosticare che avremmo installato un’Assemblea Nazionale Costituente e avremmo vinto 18 governatori. Queste successive vittorie resteranno per la storia come una lezione di battaglia politica, di gestione dei tempi e scenari. L’onestà dovrà dire che chi comandò fu Nicolás Maduro. È necessario riconoscerlo: siamo in guerra ed il presidente dirige il blocco chavista. Lo fa meglio che il nemico, che, in questi giorni ha dato una dimostrazione di pubblico sbandamento, di ciò che accade con un esercito di generali, di poco valore, che si sparano tra loro e, talvolta, ai loro stessi piedi.

Notizie »

Attilio Boron: “La sconfitta della rivoluzione si tradurrebbe nell’annessione informale del Venezuela agli Stati Uniti.”

USA

La dialettica della rivoluzione e lo scontro di classe che ne deriva avvicinano la crisi venezuelana al suo esito inesorabile. Le alternative sono due e solamente due: il consolidamento e l’avanzata della rivoluzione oppure la sconfitta della rivoluzione. La brutale offensiva dell’opposizione – criminale per i suoi metodi e i suoi propositi antidemocratici – trova nei governi conservatori della regione e in ex governanti screditati i figuri che gonfiano il petto in difesa dell’ “opposizione democratica” in Venezuela e che esigono dal governo di Maduro l’immediata liberazione dei “prigionieri politici”. La canaglia mediatica e l’”ambasciata” svolgono il loro compito moltiplicando per mille queste menzogne.

Notizie »

Convocano al Primo Incontro di Solidarietà col Venezuela in Italia

Il feroce assalto del Dipartimento di Stato degli USA, dei suoi soci internazionali e dell’opposizione creola, contro il processo di trasformazione che ha iniziato la patria di Bolivar dal 1999, ha raggiunto livelli inaccettabili di violenza fascista.

Notizie »

E’ il compleanno della Rivoluzione Bolivariana

Il Venezuela celebra questo 6 dicembre i 14 anni della Rivoluzione Bolivariana, dopo il trionfo elettorale del presidente Hugo Chavez nel 1998 col 56,20% dei voti, una vittoria che ha rotto l'egemonia dei partiti politici tradizionali di questa nazione.