Notizie »

Maradona ricorda che gli USA proteggono il terrorista Posada Carriles

L’ex calciatore argentino Diego Armando Maradona ha ricordato che gli Stati Uniti mantengono imprigionati dei difensori della verità, mentre proteggono il terrorista Luis Posada Carriles, autore intellettuale dell’esplosione di un aeroplano cubano.

Maradona, uno dei conduttori del programma De Zurda che trasmette la catena TeleSur, ha discusso la situazione di Julian Assange, rifugiato da due anni nell’ambasciata ecuadoriana a Londra ed ha ricordato che altri rimangono in libertà, in riferimento a Posada Carriles.

“Hanno Posada Carriles che ha abbattuto un aeroplano cubano ed ha ucciso moltissime persone, e lo tengono nascosto a Miami”, ha sottolineato il conosciuto Pibe de Oro, amico personale del leader storico della Rivoluzione cubana, Fidel Castro.

Posada Carriles ed Orlando Bosh sono stati gli autori intellettuali del sabotaggio perpetrato dai venezuelani Freddy Lugo e Hernan Ricardo Lozano ad un aeroplano di Cubana de Aviacion il 6 ottobre 1976, nel quale hanno perso la vita 73 persone, tra cui la squadra giovanile di scherma dell’isola.

Inoltre, l’ex calciatore argentino ha sottolineato, d’altra parte, che l’Ecuador è il favorito per imporsi contro Honduras.

“Ci sarebbe piaciuto che l’Honduras avesse una grande squadra, ma per quello che ho visto fino ad ora sembra che l’Ecuador abbia grandi possibilità di vincere ed anche di segnare goal.

Allo stesso tempo, ha risaltato la potenza delle selezioni della Germania e dell’Olanda ed ha enfatizzato che l’Argentina deve migliorare.

da Prensa Latina

traduzione di Ida Garberi

1 Comentario

Hacer un comentario

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*